Empanadas

Empanadas

Empanadas
dal libro: Street food. Terre di mezzo

“L’empanada è originaria della Galizia (Spagna), dove il piatto ha l’aspetto di una torta salata. IN Messico, invece, assume la forma di un panzerotto”
Intrigante ho pensato un panzerotto cotto al forno. Provo!!

Per il ripieno
Cucchiaio di burro (olio di oliva extraverginissimo del Garda!)
1/2 tazza di cipolla tritata (una bella grossa, tagliata grossolanamente)
500gr di carne trita di manzo
2 grossi pomodori maturi (o passata di pomodoro)
2 cucchiai di sale (che non ho messo)
100gr di peperoncini verdi (mezzo peperone rosso)
1 foglia di alloro
2 cucchiai di olive nere tritate(ecco, non l’avevo letto..ho lasciato i miei un po’ intere, un po’ a rondelle)
Io ci ho aggiunto un pochino di peperoncino.😉

per l’impasto
1 tazza e mezza di farina (ho usato un integrale con fibra del Molino Bertolino)
1 cucchiaino di sale (io no)
1/2 tazza di olio di oliva extraverginissimo del Garda
1 tuorlo (beh, anche l’olio sopra per spennellare va benissimo)

Iniziate con il ripieno:
In una larga padella fate rosolare la cipolla nell’olio, quando è trasparente aggiungete tutti gli altri ingredienti.
Fate cuocere per 20min (almeno) mescolando spesso finché è evaporato il liquido. Togliere la foglia di alloro ed aggiungere le olive.
Mescolare e togliere dal fuoco. Lasciar raffreddare.

Vai con l’impasto:
Accendere il forno a 220°
Unire farina, sale, olio ed un cucchiaio di acqua Impastare fino a formare una palla soda.
Su una superficie infarinata dividere l’impasto in 12 pezzi e stenderli fino ad un diametro di 10-12cm ciascuno.
Eh no! Me ne sono venute fuori 5 palline con l’impasto quindi ho rimpastato ancora. Boh!
Poi farli tondi non è il mio forte..anzi..dopo 2 ero già stufa e ho pensato..” fare un bel stufato no????”😀
Cmq, sono andata avanti e ho esaurito l’impasto. Su ogni pezzo ho messo un 2-3 cucchiai di ripieno (che è venuto ssssuuuuper)

Empanadas

Poi piegare a metà e sigillare bene i bordi. Fare dei tagli sulla superficie e spennellare con il tuorlo.
Ma ci pare, dopo tutta la fatica fare e chiudere????
No, no..ho lasciato tutti empanadas chiusi (a parte quelli che hanno deciso di rompersi da soli) e ho spennellato con l’olio di oliva extraverginissimo del Garda.
Empanadas

Tutti sulla placca del forno foderata di carta forno e via di cottura. ca 20-25 min..
Buonissimi!!!!

Empanadas per l'abbecedario...uhuhu

Poi come al solito quando cucino per l’abbecedario succede qualcosa. Vi ricordate lo stufato senegalese mangiato dai gatti lasciandomi solo le verdure?
O la neve caduta copiosa quando dovevo fare i panini brasiliani? Ecco!
Mangiamo quasi tutti le empanadas (eravamo in 3). Io metto via 2 (quelli più carini) per fare la foto. Gokki si nasconde 3 nel forno da portare a Milano come pranzo il giorno dopo.
Alle 10.52 del giorno dopo Flo passa in cucina e vede i due empanadas che stanno aspettando di essere fotografati (io ero in dispensa alla ricerca disperata della tequila e i bicchieri comprati a Tulum..per fare un po’ di scena.
Lui mi chiede…”li posso mangiare”. Ma che domande mi fai???? Prima di fotografare…ma neanche per sogno!!😀
Le prendo e vado fotografare…vedo io che uno è rotto e mi dico..”strano mi sembrava di aver preso due interi.” Ma so che ho la memoria cortissima quindi non ci bado più di tanto.
La sera sono sola a cena con Gokki tornata da Milano. Le chiedo “come erano le empanadas fredde?”.
“Ah” mi fa…”non li ho portati via.” “Ma ti devo dire una cosa”
Insomma per farvela breve…la sera prima è arrivato Giovanni (moroso) ha visto le due empanadas messe via e ci si è tuffato sopra.
Gokki lo trova a bocca piena e si mette a strillare…che erano quelli per la fotooooooooooo!!
A lei viene una mezza crisi isterica e lui quasi si strozza con l’ultimo boccone.
Così, rapido rimpiazzo di empanadas e Giovanni di nascosto finisce quelli messi via da Gokki.
😀
Domani ho tutta la famiglia a cena.
E’ visto che siamo molto international..tra tedeschi, un italiano, una svedese, una rumena e un norvegese..faccio una cena all’insegna dell’abbecedario.
Sul menu c’è un piatto Armeno ed uno Messicano..sperem, amici..sperem!
😀

Empanadas

Porto tutto (o quello che è rimasto) a Lucia di Torta di Rose  che ci ospita ancora per pochi giorni.

521f2-logo

 

4 responses to “Empanadas

  1. Grandeee! bacioni

  2. TI A-D-O-R-O-!!!!! Sto morendo dalle risate!!! :DDDDD
    Solo nelle cucine delle blogger succedono queste cose!

    Sapessi gli “schiaffetti” sulle manacce del Compare, che vuol papparsi tutto subito! :DDDDD

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s