Juniper Vinegar – Aceto al ginepro – WHB #356

Juniper Vinegar - Aceto al ginepro

Con giornate così, come si fa stare a casa?
Ho passato una settimana a camminare praticamente ogni giorno.
Se non era con turisti era con amiche.
Abbiamo chiuso in bellezza ieri, facendo le creste!!
E’ la seconda volta quest’anno. Una volta in Luglio (un caldo impossible) ed ieri (caldissimo ancora!!).

Questa volta ho fatto delle foto dei punti pericolosi, vediamo se Cai mi aiuta convincere la Regione Veneto mettere delle catene.
Io ho fatto molta fatica, infatti ero sempre ultima.
Ma anche se io rallentavo, i 16km di creste le abbiamo fatto in poco più di 6ore. Compreso le pause e 1000 foto.
Naturalmente il nuovo gps mi è morto su Cima Longino😦
ma è colpa mia, non l’avevo caricato abbastanza (vai a pensare che un 70% di carica non è sufficiente!!)

Così oggi invece di stare a casa riposare (o stirare/pulire/spolverare)
ho riposato in macchina.
Ho caricato Flo e l’ho portato fare la Punta Veleno!
Questa strada è la direttissima Lago Garda – Prada.
Parte da Assenza (68mslm) e arriva in Prada (1156mslm)
è asfaltata, è stretta, è ripidissima ma è spettacolare!

punta veleno, quasi all'arrivo.

Val di sogno -Malcesine

Gira intorno e attraversa la bellissimo, ripidissima, spettacolare Val Trovai

Val trovai

L’ho fatta a pezzi partendo o da sotto, o da metà o da sopra
sempre a piedi. A piedi spacca, e non oso pensare come sia in bici.
Già, perché è gettoniatissima tra bikers.

punta veleno

Anzi, il giro del trentino quest’anno ha fatto l’ultima tappa proprio a Punta Veleno.

Sul ritorno ci siamo fermati da Pietro all’Edelweiss e mentre tornavo a casa, ho pensato che questo aceto fa per lui!🙂

I colori dei faggio in Prada Alta, Valvaccara, Val da Sacco sono incredibili!

Autumn colors in Prada Alta - Costabella

Cà Folesino

Juniper Vinegar – Aceto alle bacche di ginepro
ricetta di Lino Turrini

Juniper Vinegar - Aceto al ginepro

1dl vino bianco

15gr di bacche secche di ginepro

5gr di foglie di menta

2,5dl di aceto di vino bianco naturale

Mettere in un vaso il vino bianco, l’aceto, le foglie d menta e le bacche leggermente pestate nel mortaio.

Juniper Vinegar - Aceto al ginepro

Lasciare macerare per 15gg a vaso aperto e coperto a una garza, poi filtrare e mettete in bottiglia, chiudere e conservare in un luogo fresco al buio.

Juniper Vinegar - Aceto al ginepro

Gli abbinamenti:

Questo aceto si accosta bene con le carni selvatiche; mescolato al miele di acacia e spalmato sopra tutta la carne diventa un saporitore per beccacce, fagiani, pernici.

Questa ricetta va alla cara Terry di Terry di Crumpets & co
c
he ci ospita questa settimana.

Thanks to, Kalyn di Kalyn’s Kitchen for this lovely idea and
Haalo,Cook (almost) anything at least once for managing successfully this event.
And also for giving me the opportunity to manage the Italian Version of WHB.

2 responses to “Juniper Vinegar – Aceto al ginepro – WHB #356

  1. Pingback: WHB#356 …ecco il raccolto …here is the recap! « Crumpets & co.

  2. Il ginepro ha molte virtù ed è la base di molte tradizioni: http://www.cavernacosmica.com/le-virtu-del-saggio-ginepro

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s