Salutiamoci – Fave e piselli – le ricette

C’è anche il PDF!

1 Claudia – del blog “Scorza d’arancia”
Simil busiati con fave e pesto di erbe aromatiche

2 Nanocucina – del blog “Nanocucina”
Baccelli di fava al forno

3 Juan Esteve Lidon di Valencia (grazie a Aioulik per la traduzione)
Paella di verdure

Ingredienti per 6 persone:
100 gr. di fave tenere
100 gr. di piselli teneri
4 carciofi medi
100 gr. di taccole
100 gr. di fagioli bianchi
1,5 l. di brodo di verdure (del bollito del giorno prima, per esempio)
600 gr. di riso rotondo
zafferano
paprica dolce
un barattolo di polpa di pomodoro
sale

– Si puliscono i carciofi e si tagliano a listelline. Si soffriggono tutte le verdure sinché non sono tenere. Si aggiunge il pomodoro e si fa cuocere insieme alla verdure. – Si aggiusta di sale. – Si aggiunge il riso e si dà una mescolata al tutto. – Si aggiunge la paprica, si mischia e rapidamente si versa il brodo di verdure. – Si aggiunge lo zafferano e si lascia cuocere sinché tutto il brodo non è assorbito… 18 minuti ed è pronto.

4 Valina del blog “Cuochetta in punta di piedi”
Curry di piselli e zucca

5 Lo del blog “Galline 2ndlife”
Bulgur al pesto di fave con asparagi e cipollotti al vapore in salsa di senape

6 Brii del blog “Briggis Home”
Insalata di fave e fragole con pistacchi

7 Marcella
Minestra di fave secche ed orzo (da un vecchio numero di “Cucina Naturale”)

Ingredienti per sei persone:
220 gr di orzo perlato
200 gr di fave secche
80 gr di cipolla
aglio
prezzemolo
2 l brodo vegetale
olio evo
sale
pepe nero in grani

Mettere le fave in ammollo in acqua fredda per almeno quattro ore e, separatamente, l’orzo per almeno un’ora. Tritare due spicchi d’aglio insieme con la cipolla e porre il trito ad appassire in una casseruola con quattro cucchiaiate d’olio. Unire quindi le fave ammollate, il brodo caldo e un pizzico di sale. Incoperchiate e fate cuocere coperto, a fuoco moderato per 30’ circa, quindi unire l’orzo sgocciolato e proseguire la cottura ancora per 40’. Alla fine correggere di sale e insaporire con un pizzicone di prezzemolo tritato, una generosa macinata di pepe e un filo di olio crudo. Servite la minestra fumante.

8 Marcella
Seppie con piselli (a modo mio)

700-750 gr circa di seppie (o calamari) puliti
350-400 gr circa di piselli già sgusciati
300 gr circa di passata (o pezzi) di pomodoro
1 cipolla (o cipollotti)
sale
pepe
vino bianco secco
prezzemolo tritato
olio evo

Tagliare a strisce (o pezzettoni) le seppie. Tritare la cipolla, metterla a stufare dolcemente in una casseruola con quattro cucchiaia di olio. Unire le seppie, e farle rosolare. Aggiungere un bel bicchiere di vino, e far cuocere le seppie a fuoco moderato per circa dieci minuti. Mettere poi il pomodoro, sale e far stufare per circa mezz’ora, dopodiché aggiungere i piselli. Aggiustare di sale e far cuocere fino a che i piselli sono cotti. Se si asciuga troppo, aggiungere un po’ di acqua.

Variante vegan: usare del seitan al posto delle seppie.

9 Francesca del blog “La tana del riccio”
Chicche di polenta su letto di piselli al tè matcha
post
ricetta

10 Sandra del blog “Indovina chi viene a cena”
Baccelli di piselli ripieni di fregola e verdura con purè

11 Cri del blog “CookingCri”
Fave in semplicità

12 Camiria del blog “Una V nel piatto”
Mezze penne in crema di fave e ricotta di lupini al forno

13 Ramona del blog “Sogni golosi di una piccola cucina naturale”
Crema di piselli e porro con fave scottate, pomodori in concassè e la loro acqua

14 Salamander del blog “Salamander’s kitchen”
Bicchierini di riso integrale con pesto di spinaci e fave fresche

15 Roberta del blog “Cobrizo”
Orzo giallo con fave, asparagi e arame

16 Stella del blog “Stella di sale”
Mezzelune con pesto di fave e piselli

17 Marianna del blog “The green pot”
Farifrittata di fave e cipollotti

18 Stella del blog “Stella di sale”
Cous cous in brodo di baccelli di fave

19 Accantoalcamino del blog “Accantoalcamino”
Blecs di riso con pesto di piselli, porri e fiori di “Ononis spinosa”

20 Daria del blog “Gocce d’aria”
Mezzelune con ripieno di baccelli di piselli

21 Lo del blog “Galline 2ndlife”
Hummus di fave fresche con piadina al farro

22 Giuliana del blog “La gallina vintage”
Vignarola con l’arzilla

23 Edda del blog “Un dejeuner de soleil”
Vellutata d’asparagi, limone, fave e dragoncello

24 Nadir del blog “Nadirblog & sister”
Casarecce in verde

25 Arianna del blog “Bambini golosi”
Burger di miglio e piselli

26 Saretta del blog “Defelicitate Animi”
Riso integrale cremoso con fave e asparagi crudi

27 Spighetta del blog “La spiga di grano”
Risotto fave e fiori di zucca

28 Cat del blog “I racconti di Afrodita”
Frittedda

29 Giuseppina del blog “Stories about cooking & living in Provence”
Riso integrale e purè di piselli

30 Viviana di “Cosa ti preparo per cena”
Minestra di Primavera

31 Federica del blog “Architettarte”
Insalata di orzo e riso al pesto di piselli con fave e carciofi

32 Brii del blog “Briggis Home”
Zuppa di baccelli di fave, cime di finocchi e porro

33 Marta del blog “Mangiare è un po’ come viaggiare”
Bruschetta alla tartare di piselli

34 Elisa del blog “Per incanto o per delizia”
Budino di piselli al curry

35 Francesca del blog “Paciocchi di Francy”
Mattar Yakhni

36 Attars del blog “Ad un soffio da me”
Riso e piselli in brodo di bucce di piselli

37 Michela del blog “Feel free, naturalmente, gluten free”
Sfoglie di ceci con baccelli di fave
post
ricetta

38 Gata da plar del blog “Gata da plar”
Bruschetta dell’orto su pane nero

39 Corrado del blog “CorradoT”
Zizzole vegan

40 Simona del blog “Pensieri e pasticci di una mamma in cucina”
Orzotto colorato con fave verdurine e yogurt greco

41 Artemisia del blog “AAA Accademia Affamati Affannati”
Patè verde e giallo in crosta intrecciata

42 Marta del blog “Mangiare è un po’ come viaggiare”
Carpaccio di asparagi e fave

43 Sara del blog “Qualcosa di rosso”
Bicchierini di fave, fragole e sale affumicato

44 Terry del blog “Crumpets & Co.”
Crema di piselli e porri alla menta

45 Sara del blog “Straight edge Fam”
Spaghetti integrali alle mandorle e crema di asparagi

46 Alice del blog “Kitchen Bloody Kitchen”
Farinata con tofu, fave e erba madre

47 Carla del blog “Letto e mangiato”
Tagliatelle al cacao con fava e pomodori

48 Laura del blog “Cucinadellanima”
Hummus di piselli con crackers al mais

49 Lo del blog “Galline 2ndlife”
Spatzle vegan di piselli freschi

50 Dorisiana del blog “Castellarone dei semplici”
Piselli freschi stufati con miso e menta, polentina di miglio e tempeh al forno

51 Cinzia del blog “Mammarum”
Vellutata di piselli con patata spaghettosa

52 Lauretta del blog “Indigesto latticino”
Zuppa di piselli e asparagi

53 Gaia del blog “Shake and Bake”
Dip di fave e piselli

54 Caty del blog “La casa sull’albero”
Fave duchessa

55 Terry del blog “Crumpets & Co.”
Quinoa al curry con tofu e piselli

56 Petula del blog “La cuoca petulante”
Pesto di piselli e robine verdi

57 Reb del blog “So long and thanks for all the food”
Black radish Bruschetta

58 Dealma del blog “La via macrobiotica”
Purea di fave alla menta e limone

59 Terry del blog “Crumpets & Co.”
Frittelle speziate di fave con salsa di yogurt alla menta

60 Cat del blog “Cucino in giardino”
Hummus di piselli freschi

61 Zucchero d’Uva del blog “Zucchero d’uva”
Seitan e piselli

62 Roberta del blog “The wise asparagus”
Spring veggie salad with confit lemons

In italiano:
INSALATA TIEPIDA DI FAVE, ASPARAGI E AGRETTI, CON LIMONI SOTT’OLIO E BRUSCHETTA AGLIO E FIORI DI TIMO

PER 2 – 3 PERSONE

Ingredienti per l’insalata:

asparagi 800 gr
agretti (barba di frate): 450 gr
fave non sgusciate: 900 gr

Ingredienti per la citronette:

Olio evo: 4 cucchiai
Olio dei limoni in conserva: 2 cucchiai
succo di limone: 1 cucchiaio
aglio: 1 spicchio, pelato e schiacciato
zenzero fresco: mezzo cucchiaino, grattuggiato
sale e pepe

Ingredienti per la bruschetta:

4/6 fette
olio evo: 3 cucchiaii
timo: qualche rametto, con i fiori

Per decorare:

fiori di erba cipollina
limoni sott’olio: 1 grande o due piccoli

Preparate la citronette emulsionando i due oli, il succo di limone, lo zenzero il sale e il pepe, aggiungete lo spicchio d’aglio schiacciato e lasciate riposare.
Preparate le verdure: sgusciate e lavate le fave, pulite dalla terra gli agretti, togliete le radici e le parti più dure e sciacquateli con abbondante acqua corrente. Pulite delicatamente gli asparagi, tagliando via la parte più coriacea.
Mettete sul fuoco una grande pentola piena d’acqua, portate a bollore e aggiungete il sale grosso.
Fate cuocere le fave per 5 minuti poi togliete dalla pentola con una schiumarola e immergetele in una bacinella di acqua e ghiaccio per fermare la cottura e mantenere il colore brillante.
Colate e fate raffreddare. Togliete la pellicina esterna delle fave, se così vi piace.
Cuocete gli asparagi nella stessa acqua di cottura delle fave, per circa 8 – 10 minuti poi prelevateli con la schiumarola e immergeteli in un’altra bacinella con acqua e ghiaccio, scolate e tenete da parte.
Da ultimo cuocete gli agretti, facendoli bollire in abbondante acqua salta per 5-10 minuti.
Preparate la bruschetta. Versate qualche cucchiaio d’olio in una pentola antiaderente. Riscaldate e poi ponete le fette di pane nella pentola.
Devono risultare dorate (e non bruciate!) da entrambe le parti.
Sfregate sopra il pane lo spicchio d’aglio e decorate con i fiori di timo.
Disponete le verdure tiepide in due grandi piatti individuali, versateci sopra la citronette e mescolate per condire bene. Decorate con i limoni e i fiori di erba cipollina.

63 Brii del blog “Briggis Home”
Polpettine di fave e piselli in insalata

64 Roberta del blog “Cobrizo”
Origami di piselli

65 Elena
Mousse di piselli secchi alla melissa

dose per 3-4 persone
tempo di esecuzione: circa 50’ per la cottura dei piselli + 5’ di preparazione

ingredienti:
150 gr piselli secchi spezzati (tipo quelli della Ecor)
400 gr acqua
3 pz sale
3 C succo di limone
3 C olio extra vergine di oliva
3 C acqua
10 gr foglie di melissa fresca (circa 2 manciate)

Lavare i piselli secchi sotto l’acqua corrente e poi metterli con l’acqua in una pentola piuttosto alta. Portare al bollore e incoperchiare, cuocendo a fuoco bassissimo per 45’, finché i legumi saranno quasi spappolati e avranno assorbito tutta l’acqua.

Alzare il coperchio ripetutamente per evitare la fuoriuscita del liquido. Salare 10’ prima della fine cottura.
Porre in un mixer e frullare con gli altri ingredienti e con le foglie di melissa già precedentemente tritate. Aggiustare eventualmente di sale.
Con una sac à poche disporre la mousse direttamente nei piatti o su dei crostini di pane integrale.
Se consumata subito la mousse è tiepida e morbida, mentre quando raffredda tende ad asciugarsi un po’ e può essere necessaria l’aggiunta di un ulteriore filo di olio o di acqua.

66 Antonella
Sformato di patate e piselli con crema di sedano

Sformato di patate e piselli:

½ kg di pisellini
½ kg di patate
60 g di farina 0
1 cucchiaio di erba cipollina
Sale, pepe e olio evo q.b.
Pan grattato

Bollire i pisellini in acqua salata verso fine cottura. Una volta che si sono raffreddati frullarli con poca acqua di cottura, quella necessaria per permettere al frullatore di ottenere una crema.
Sbucciare e cuocere le patate al vapore. Una volta tiepide passarle con lo schiaccia patate.
In una ciotola unire la crema di pisellini, le patate, la farina, l’erba cipollina, il sale, il pepe e l’olio, amalgamare bene e controllare di sale.
Mettere il composto in una pirofila da forno coperta con carta forno. Livellare la superficie con un lecca pentole. Spolverare la superficie con del pan grattato e aggiungere un filo d’olio.
Infornare a 200° per 20/30 minuti.

Può essere servita calda o fredda, da sola oppure accompagnata da una crema al sedano che dona freschezza al piatto. La cosa particolare è la crosticina fatta dal pan grattato.

Crema di sedano:

Gambi di sedano con le foglie più belle
Acqua
1 spicchio d’aglio
Olio
Burro di noci

Frullare a lungo le noci, fino ad ottenere una polvere fine che si compatta se schiacciata.
Nello stesso frullatore usato per le noci mettere il sedano, poca acqua, lo spicchio d’aglio e l’olio. Ottenuta la crema di sedano aggiungere il burro di noci e mescolare bene.

67 Lydia del blog “Natura e mente in cucina”
Crema di piselli, erbe aromatiche e carote

68 Chiara del blog “La semenza dei curiosi”
Quinoa Burger con fave e piselli

69 Cinzia del blog “Cindystarblog”
Cavatelli con pesto di piselli e fave

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s