“Aperitivo” Egiziano

Aperitivo Egiziano

Sono pigra, sempre più pigra. E’ così vero il detto..”meno fai..meno faresti”.
Mi perdo in day-dreaming sopratutto..ma anche in libri (praticamente solo guide), progettare viaggi (con le amiche ne abbiamo in programma 3 nei prossimi mesi e 2 con Flo), descrivere percorsi, sistemare foto, organizzare uscite a piedi, vado a camminare, vado a camminare, vado a camminare..in tutto questo casa/cucina resta un po’ accantonato.
Non che cucini..anzi mi diverto un sacco nella cucina nuova con tutto lo spazio.
Inizio anche ore prima..prima apparecchio (cosa che faceva impazzire Gokki a suo tempo quando stava studiando al tavolo), poi penso a cosa far da mangiare.
Senza qualche addobbino e candele in tavola non riesco nemmeno mangiare mi sa :D.
Cucino, cucino, ma sono spesso cose già fatte, viste, fotografate e postate da me o da qualcun altro…quindi il blog resta fermo.
In effetti se non ci fosse per l’Abbecedario non posterei niente del tutto. Ma per la nostra allegra, colorata e sopratutto profumata carovana ogni tanto m’impegno!
Così ho invitato tutta la famiglia per un’aperitivo…Egiziano.
C’era questa ricetta intrigante che mi ha passato mio amico macellaio egiziano Tito..che non vedevo l’ora di provare.
In più oltre la ricetta mi ha portato anche il suo cumino egiziano. Me felice!!! :D

El Tagen – Egyptian Casserole
(allora, io non ho trovato ricette in internet con questo nome..ma Tito l’ha chiamato così e così sia.)

el tagen 3

1.2kg di carni di manzo (Tito mi ha dato copertina di bovino)
5-6 patate medie
2 cipolle grosse
2 barattoli di passato di pomodoro
cumino (possibilmente egiziano, ma anche quello marocchino va bene) macinato (che ne sia :D)
(se non l’avete usate semi di cumino pestato)
pepe (generosi, generosi)
Olio di oliva extravergine del Garda

Se avete la tajine usate solo il fondo. Se no, una qualsiasi pentola bassa e larga in coccio va bene
(Naturalmente mi sono fatta promettere che me ne porta una dall’Egitto la prossima volta che ci va :D)

Affettare la cipolla e farla rosolare nell’olio e cumino nella pentola di coccio.
Aggiungere la carne a cubetti e far insaporire. Togliere metà della carne e mettere da parte.
Sulla carne rimasta mettere le metà delle patate e metà della passata di pomodoro (su ogni strato un po’ cumino e pepe).
Rimettere la carne tolta, il resto delle patate e finire con il resto della passata.
Coprire la teglia con carta alluminio ed infornare a 190° per 50min.
E’ pronto quando in casa ti sembra di essere in un bazar Egiziano e la carne si sfalda con un grissino (:D).

El tagen1

Servite e aspettate…la standing ovation!

Insieme al El Tagen avevo fatto i Kofta (ma a polpette per far prima),

Kofta

Baba Ghanoush ( o baba Ghanouj)

Baba ganouhj1

e Khiar be Leben

Khiar be leban

Aperitivo Egiziano

E con queste ricette saluto Terry che ci ha ospitati noi ed il Egitto.
521f2-logo