Rezepte aus Österreich (it)

Iris & Me - Mothers day 1993
Festa della Mamma 1993 (il sederino con il pannolone è di Sofi figlia n°4, aveva 15mesi)

Mia suocera era austriaca, anzi quando è nata nel 40, l’Austria era tedesca, “sparita” nel Terzo Reich.
Veniva da una nobile famiglia Austro-Ungarica, avevano un piccolo castello da qualche parte in Ungheria.
Lei era un vulcano di idee, di creatività, di forza, di spirito. Ci manca moltissimo e sono molto felice che
Erik ed Andreea che hanno appena saputo che avranno una bambina (Andreea ed io convintissime che fosse maschio! :D)
hanno scelto di darle il nome Iris.

Tra le tantissime cose che preparava forse il suo Auflauf la rappresenta meglio.
Sono sicura che se chiedete ai nostri figli faranno fatica scegliere tra la torta di fragole e panna o i zwetschgenknödl , ma per me era l’Auflauf.
Io lo faccio spesso, ma non viene uguale..o forse il fatto che non sia lei che l’abbia preparato gli dà un gusto diverso.
Insieme all’Auflauf, ho raccolto qualche altra ricetta austriaca trovata nel blog.

Lo sapete vero che L’Abbecedario della Trattoria, ospitato da Rosa Maria di  Torte e dintorni è in Austria fino a Domenica 9 Febbraio. Siete ancora in tempo portarle qualcosa di austriaco!🙂

Auflauf (di Iris)
che praticamente vuol dire sformato, ottima ricetta per recuperare del pane vecchio.
(la ricetta l’avevo pubblicata nel 2008, quindi uova, zucchero e latte come se piovesse :D)

vi serve:
6 panini integrali (o di segale)
6 cucchiai di zucchero
1 l latte
8 uova
1 cucchiaino di cannella
un bacca di vaniglia
2-3 mele (dipende dalla grandezza)
2 arance
tagliare la bacca di vaniglia a metà e metterla in un pentolino con il latte.
fa prendere bollore spegnere e lasciare raffreddare.
in una pirofila, mettere il pane tagliato a fette sul fondo.
sopra distribuire mele sbucciate e a fette e le arance a fette.
alternare strati di pane e frutta.
quando il latte si è raffreddato, togliere la bacca e romperci dentro le uova, aggiungre zucchero e canella e sbattere bene.
versare il composto di latte e zucchero sopra gli stati di pane e frutta.
infornare a 155° (ventilato) per 60min.

lasciare intiepidire 10min prima si servire.

Gulaschsuppe
Cosa c’è di più austriaco del Gulaschsuppe?? Forse solo L’Apfelstrudel!😀


vi serve:
per 4 persone

100grdi lardo tagliato a piccoli cubetti
200gr di manzo tagliato a piccoli cubetti
100gr di cipolla tagliata fine
3 patate tagliate a cubetti
750gr di passato di pomodoro
750gr o 3/4 litro di brodo( va benissimo acqua e dado)
cumino in semi,paprica e maggiorana q.b.(ma abbondate, soprattuto di cumino, che da quel gusto “austriaco” )
fate rosolare il lardo, e aggiungete la cipolla
lasciate cuocere un po’…aggiungete tutte le spezie e la carne.
mescolate bene ed aggiungete il passato di pomodoro
lasciate insaporire ed aggiungete il brodo(o l’acqua con il dado).
fate cuocere finché la carne è tenera. (ca 3-4 ore a fuoco dolcissimo)
quando la carne è tenera aggiungete le patate e cuocete finché sono cotte ma non spappolate. aggiustate di sale,pepe e cumino, e spegnete. lasciate una notte. l’indomani riscaldate la pentola e servite.

Viene ottima cucinata nel coccio
gifts

brigidaa_te:
potete usare tagli di carne come:
campanello, girello di spalla, girello e fesa di spalla
e volete sapere la differenza tra cummino ed il carvi leggete qui

Glüewein
Non c’è Natale senza😀


1,5 liter of good red wine (I use Lambrusco)
1 or 2 oranges in slices
1 anise
3-4 cloves
1 piece of cinnamon
sugar
put all ingredients in the wine and let marinate all night.
the next day filter and heat. don’t let it boil.
serve warm.

Knödel al formaggio
ricetta tratta dalla cucina regionale italiana eseguita da Sofi & Bimby! :-DDD

knödel with cheese - knödel al formaggio

vi serve:

300 gr. di pane raffermo,
200 gr. di formaggio saporito a dadi (abbiamo usato il gauda)
250 gr. di latte,
1 lt. di acqua,
4 uova,
1 pizzico di noce moscata,
1 cucchiaio di prezzemolo e erba cipollina tritati
½ mis. di farina,
sale q.b., 

knödel with cheese - knödel al formaggio

inserire nel boccale, dal foro del coperchio con lame in movimento vel. 6, il pane a pezzi: 10 sec. vel. 6 e mettere da parte. mescolare il formaggio a cubetti al pane tritato.
nel boccale sporco: latte, uova, sale, noce moscata, l’erba cipollina e prezzemolo: 10 sec. vel. 7.
Aggiungere il pane ed il formaggio tenuti da parte e la farina: 2 min. vel. 1.
Lasciare riposare l’impasto per 30 min., poi formare con le mani umide delle piccole palline e inserirle nel cestello.
Mettere nel boccale l’acqua, posizionare il cestello con i canederli e cuocerli: 20 min., 100°, vel. 4.
poi in una padella far fondere una noce di burro con qualche foglia di salvia e rosolare i Knödel..servire subito!!!!

Spinatnocken-kanederli agli spinaci
Ricettina di Isolde la ex compagna di mio cognato

ingredienti:
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
olio evo
2 uova
600gr di spinaci(lei ha usato quelli surgelati)
300gr di pane bianco raffermo (o 150gr di pane bianco e 150gr di pane al farro)
250gr di latte
400gr di farina (lei ha usato kamut integrale, ma va bene anche “OO”)
sale, pepe, noce moscata q.b.
burro
parmigiano

far appassire la cipolla con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. aggiungere poi gli spainbaci scongelati, aggiustare di sale, pepe e noce moscata. tritare il pane grossolanamente(in austria trovi già le confezioni di pane tritato nella misura giusta ), aggiungere i spinaci, latte, uova, farina e mescolare bene. lasciare riposare 2 ore.
formare i knödel e cuocere in acqua salata (come se fossero pasta) per 15min. quando emergono scolarli e servire subito con burro fuso e abbondante parmigiano grattugiato.
buon appetito.

Bene, adesso porto tutta da Rosa Maria!
CI vediamo là!
 

5 responses to “Rezepte aus Österreich (it)

  1. Che bello conoscere tua suocera, in foto, ne parli spesso, e traspare tutta la nostalgia e l’amore che hai per lei, sappilo che è bellissimo leggerti!
    Pare che la suocera venga sempre considerata una rivale, un’antagonista e invece il vostro rapporto era speciale, traspare dai tuoi racconti! Grazie delle belle ricette! un bacio!

    • Abbiamo avuto anche noi i nostri disaccordi e abbiamo litigato spesso. Tutte due teste calde convinte di avere ragione😀, ma dopo tornava sempre il sereno.
      Mi (ci) manca tantissimo:/
      Adesso che sono quasi suocera anch’io, la prendo come esempio e provo essere come lei.
      Positiva, disponibile e di intromettermi poco. 🙂
      Grazie Elena.
      Baciusss

  2. Carissima Brii grazie per queste bellissime ricette…..sono molto contenta di come tutti voi state arricchendo questo soggiorno in Austria. Un abbraccio e a prestissimo

  3. Eccole tutte le ricette in bella mostra: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/01/s-come-sachertorte.html! Grazie per aver partecipato anche a questa tappa e ora…tutti in Repubblica Ceca!!!

    Ciaoooo
    Aiu’

  4. Pingback: S come SacherTorte | Torte e Dintorni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s