Lohi kanssa jogurtti ja piparjuuri kastike

Lohi kanssa jogurtti ja piparjuuri kastike

Sono quasi 20 giorni che medito cosa fare e portare alla nostra Tamara che ospita noi, l’abbecedario e la Finlandia.
Scusatemi se continuo a ripeterlo (e lo ripeterò probabilmente fino a Natale) ma ho delle serie difficoltà cucinare qualcosa di più complicato di una pasta o qualcosa di grigliato. Adesso Niki dal cuore tenero (no, stufo dalle mie lamentele) proverà ripristinare il forno. Forse riesco trovargli un posticino in fianco al frigo.
Che poi non so cosa farò con il forno, non avendo più un lavandino, posso lavare solo fuori con l’acqua fredda. Quindi anche impastare qualcosa ….vi lascio immaginare cosa riuscirò a combinare.
Oltre questo piccolo disagio sto facendo il sito dell’EasyGarda- l’ho voluto molto semplice per poterlo gestire da sola, ma accidenti che noioso inserire contenuti, foto, descrizioni ed altro. In 3 lingue poi…ero partita di farlo anche in svedese ma  forse più avanti….moooooolto più avanti!
:))

Ho anche ripreso le camminate, ieri avevo un gruppo misto mistissimo.
1 olandese, 2 italiani, 2 francesi e 5 tedeschi. Dopo 3 ore di blatteramento sono arrivata a Torbole che non sapevo più in che lingua pensare.
Ma ci siamo divertiti, anche se ogni tanto mi rivolgevo agli italiani in tedesco, in inglese ai francesi ed in italiano all’olandese.
Penso che qualcosa abbiano capito lo stesso, 5 tornano anche venerdì.
:-))

In Finlandia ci sono stata 3 volte, o meglio 2 volte a Helsinki e una volta a Turkku.
Non mi ricordo molto sono passati più di 20anni, ma mi ricordo la prima volta sbarcata ad Helsinki airport che mi sono detta..
porcalamiseria non capisco un’accidente. I cartelli incomprensibili, la lingua anche.
Ma dopo il primo chock linguistico mi sono ripresa e mi sono fatta capire.. Quella volta dovevo solo consegnare dei campioni di calazature ad una ditta finlandese, la Kesko. Era Gennaio e penso -25°C fuori. Un freddo, un freddo vi dico. A Helsinki tirava un vento fortissimo ed è stato moooolto bello rintanarsi nell’ufficio caldo. Altro non mi ricordo..sono tornata a casa con il volo della sera.
Ho venduto 300paia di scarpe quella volta.🙂
La secondo volta era estate e eravamo in macchina, Flo doveva visitare clienti in Scandinavia e così sono andata con lui.
Mi ricordo tanta strada, traghetti di notte ed ancora strada!:-)
Ma una cosa mi è rimasta come bellissimo ricordo, la attraversata in nave da Turkku a Stockholm.
Siamo arrivati prestissimo la mattina ed entrare tra i 24000 isolotti dell’arcipelago di Stockholm è stata una cosa semplicemente incredibile.

Ecco dopo questo preambolo lamentoso, di scuse e di ricordi che non mi ricordo, vi presento la mia ricetta finlandese
Non è una ricetta trovata su qualche sito o blog, ho semplicemente preso degli ingredienti che si trovano nella cucina finlandese e le ho messe insieme.
Vale lo stesso verooo??
Il titolo me lo sono tradotto da sola…e vuol dire

Salmone con salsa di jogurt e rafano.
(facilissimo e scontatissimo)
Lohi kanssa jogurtti ja piparjuuri kastike

salmone fresco
senape medio
pan grattato
olio extravergine di oliva

per la salsa
rafano fresco oppure in crema
yogurt bianco magro
erba cipollina
aneto fresco se ne avete, il mio è morto😦
(mettetene taanta)

Qui ci vuole una bistecchiera o un grill con sassi lavici
Pulite e lavate il salmone  sotto l’acqua corrente fredda
In una ciotola mescolate senape olio e pangrattato.
Con questa mistura coprite la parte senza pelle del salmone.
Poi con la parte della pelle le mettete sulla bistecchiera o sul grill caldo.
Mentre il salmone sfrigola e emana un profumo invitante (mi sono trovata circondata immediatamente da 8 gatti)
Voi preparate la salsina allo yogurt, mescolando tutti gli ingredienti e assaggiando più volte per essere sicuri,
sicurissimi che sia venuta bene.-
Poi semplicemente trasferite il salmone su un piatto (di plastica nel mio caso) e servite subitissimo con la salsa allo yogurt e rafano.
Insieme ci sta una semplice insalata e pomodori.
Buonissimo! O meglio..Oikein hyvä!!

Lohi kanssa jogurtti ja piparjuuri kastike

 

questa ricetta va a  Tamara di Un pezzo della mia Maremma

Abbecedario Culinario della Comunità Europea

Le regole, le nazioni, i blog ospitanti li trovate su in alto nella home, sottoAbbecedario Culinario Europeo.

Invece la raccolta delle ricette arrivate le trovate come sempre sul blog dellaTrattoria Muvara

11 responses to “Lohi kanssa jogurtti ja piparjuuri kastike

  1. Beh, per una che è senza cucina direi che un piatto fantastico! e poi a me piace tantissimo il salmone. Complimenti, Francesca

  2. Brii carissima ciao, sei simpatica da morire, non ti conosco però mi piaci, mi piace il tuo modo di raccontare, semplice…quanto vorrei andare in nord Europa ho una passione per quei paesi, non mi piace il caldo e non mi piace il casino di Roma, non la sopporto più e amo la bicicletta…chissà se ci riuscirò…la tua ricetta mi piace, adoro il salmone e lo yogurt per cui va bene…un abbraccio e grazie ancora

    • Non sai quanto mi piacerebbe organizzare un tour da fare insieme. Non in tante, ma in poche amiche blogger che come te hanno una gran voglia di vedere il Nord.
      Se riesco prendere il coraggio a due mani, mi sa che prossimamente lo farò davvero!!
      Sono felicissima che ti piaccia la ricetta.
      A presto cara!!
      baciusssss

  3. Anche a me mancherebbe tantissimo il forno, però questa ricetta è venuta benissimo anche senza, il salmone lo cucino spesso su una bistecchiera in ghisa ed è ottimo! Beata te che viaggi tanto… fa sapere se organizzate un tour nei paesi del nord, da quando viaggio virtualmente con voi vorrei davvero conoscervi tutte! ! A presto cara Brii!!

    • Siii, che bello, anche tu verresti?!
      In effetti organizzo camminate qui per turisti del nord (mi ha appena chiamato un’islandese che vuole fare un trekking sul Baldo) potrei anche organizzare per noi andare su al Nord!
      Mi piacerebbe da matti!
      Nel grill che abbiamo preso c’è una bistecchiera in ghisa..è favolosa!
      Ieri ho fatto le zucchine…mmmmm
      (ma mi manca il forno lo stesso…tantissimo!)

      baciusss

  4. Ma dai non sapevo che organizzi camminate, a me piace fare trekking…facile però.Ti scrivo in privato.

  5. Pingback: K come Kalakukko e con l’Abbecedario culinario d’Europa voliamo in Finlandia - Un pezzo della mia Maremma - …ma sono tante le cose meravigliose di questa terra e in particolare vi racconterò della cucina…

  6. E anche la Finlandia è servita! Grazie per aver partecipato a questa tappa, il resoconto completo qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/08/k-come-kalakukko.html.
    E ora…in Svezia, in fondo è dietro l’angolo!
    Ciaoooo
    Aiu’

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s