Ricette (simil) inglesi :-) (it)

L’abbecedario Culinario Europeo  idea geniale della Trattoria Muvara si è spostato nell’UK.
Siamo ospiti di Alex di Food 4 thought  fino al 4 Agosto 2013.
Noi ci sono mai stata in Regno Unito, a parte una notte a London tra un volo e l’altro nell’87, ma non ho visto niente.
Arrivata con il buio e ripartita la mattina dopo ancora con tutto avvolto nel buio.
Mi sono però immaginata il paese come lo descrive Alex nel suo post di apertura.
E nel prossimo post vi racconterò dove vorrei andare se un giorno decidesse ti andare nel Regno Unito.
Oh yes!
Ma prima ho pensato di raccogliere le poche ricette (simil) inglesi che ho trovato nel blog.

Coleslaw

300 g cavolo rapa
2 carote
2 cipollotti freschi
2 cucchiai abbondanti di maionese
2 cucchiai abbondanti di panna acida
1 cucchiaino di senape
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaino di zucchero
Sale e pepe


Con un coltello affilato o con la mandolina tritare il cavolo crudo a striscioline sottilissime.
Fare lo stesso con le carote pelate e con i cipollotti freschi.
Preparare la salsa mescolando in una ciotola maionese, panna acida, senape, aceto, zucchero, pepe e sale.Versare la salsa sulle verdure e mescolare bene,
Riporre in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire

Fudge

fudge

450 gr cioccolata fondente
400 gr latte condensato zuccherato
50 gr burro

fondere la cioccolata con il burro, amalgamare bene
togliere dal fuoco e aggiungere il latte condensato
amalgamare bene e versare il composto preferibilmente in uno stampo di silicone, altrimenti in altro contenitore rivestito o di pellicola o di cartaforno
mettere in frigo a freddare per qualche ora, tagliare poi a pezzi

Sones di mais e riso


scones 3

scones1

Vi serve:

450gr di farina
( messo 2/3 farina di riso e 1/3 di farina di mais superfino)
100gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di lievito chimico
ca 150gr di yogurt bianco magro
Mescolare con un cucchiaio di legno gli ingredienti secchi.
Aggiungere il burro a pezzetti e lavorare velocemente con le
dita. Poi aggiungere lo yogurt e mescolare con il cucchiaio di legno.
Formare una palla e schiacciarlo. Dividere in 4 pezzi e poi
formare dei panini schiacciati, con la rotella dentellata
fare una croce e poi punzecchiare i panini con i rebbi di una forchetta.
Infornare in forno caldo 250° per 10-12min.
Spezzare i panini e servire con una buona
marmellata di mandarini e ananas :-D

scones

Ricordatevi che gli scones vanno mangiati
caldo o tiepidi. Freddi diventano duri.
Se non mangiate tutti, potete congelarli.
Passate in forno pochi minuti prima di servire.

scones2

Light Shortbread con marmellata di prugne
e riso al latte

light shortbread crust with prune jam and rice pudding

190g farina 00
2 cucchiaini rasi di lievito per dolci
50g olio di semi di mais
75g succo di mela a temperatura ambiente
scorza di limone

per il riso al latte:
500ml latte di soya
85g riso
un pizzico di sale

marmellata di prugna
zucchero di canna

Preparare il riso: si porta a bollore il latte con un pizzico di sale; si versa il riso a pioggia e lo si fa cuocere, sempre mescolando
Stendere l’impasto della frolla sul fondo di una teglia (come ricordate, si tratta di un impasto morbido e appiccicoso); e cospargere con  la marmellata di prugna.
Cuocere in forno caldo a 180°  per 40min.
Tenere in una scatola a chiusura ermetica se no la crosta si ammorbidisce.

Abbecedario Culinario della Comunità Europea

Le regole, le nazioni, i blog ospitanti li trovate su in alto nella home, sottoAbbecedario Culinario Europeo.

Invece la raccolta delle ricette arrivate le trovate come sempre sul blog dellaTrattoria Muvara – Abcincucina.

8 responses to “Ricette (simil) inglesi :-) (it)

  1. Quante golosità!😉

  2. Ciao Brii ho postato per Barbara e penso che parteciperò ai prossimi appuntamenti, a parte purtroppo il tuo, perché l’iniziativa mi piace molto. E domani comincio anch’io con il Regno Unito. Bacione

    • Grazie Carla!
      Mi fa piacerissimo sapere se vorrai partecipare ancora.
      Agosto è sempre un mese più tranquillo, mi sono proposta io ospitare perché resto a casa praticamente tutto il mese.
      Buonissima domenica
      baciusss

  3. Pingback: J is for Jacket Potatoes … e vi porto con me in UK. | food 4 thought

  4. Wow! Un multi-post! E anche se la Coleslaw è un’insalata americana, Inglese solo di adozione, tutte cose buonissime🙂

  5. Grazie per aver partecipato a questa tappa dell’abbecedario! Ecco il resoconto di questa ricca raccolta: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/07/j-come-jacket-potatoes.html!
    Ora si va in Finlandia!
    Ciaooo
    Aiu’

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s