Venerdì vegetariano – Crostata di mele (senza, without, ohne, utan) -(it)

Apple pie - torta di mele

E così oggi ha nevicato!
Era fantasticobellissimospettacolare finché non ho deciso di uscire di casa.
Strade sporche di neve, sdruccievoli, pericolosi con gente che frenava inutilmente sbandando di qua e di là, che si fermava in mezzo, ai lati, nei fossi, che non andava avanti che scivolava indietro.

Beh, è stata una vera avventura girare in macchina oggi!
Un paio di volte ho fatto la gimcana tra le macchine ferme ai lati.

Infatti ho mollato la macchina e sono andata a piedi.
Oggi si sarebbe dovuto fare Nordic, ma all’appuntamento ci siamo presentati in 5…Roby, Marghe, Simoo, Chicco ed io.🙂
Lo zoccolo più duro insomma.
Abbiamo fatto un giro nei dintorni, scivolando, ridendo quasi cadendo
🙂
E..facendo foto naturalmente.

P1140440

P1140439

P1140459

P1140479

Domani le previsioni dicono acqua, acqua, acqua quindi il bello finisce prima di iniziare..o quasi😀

ps. c’è qualcuna anche più matta di noi ;-DD

P1140446

Crostata di mele senza:
Uova
Latte di vacca
Burro
Zucchero
Oh yeah!🙂

Apple pie - torta di mele

per la pasta matta:
500gr di farina 0
240-250gr di acqua frizzante
50gr di olio di oliva extravergine
1 cucchiaino di sale

per il ripieno:
4 mele
uvetta grande e/o piccola
mandorle a scaglie
poco vino rosso
cannella
chiodi di garofano in polvere
cardamomo in polvere

prima di infornare
pane vecchio grattugiato
sesamo tostato

apple1

Tagliare le mele a fette sottili (uso il taglia formaggio di Ikea),
mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare con le mani.
Lasciare marinare un’oretta a temperatura ambiente.

Preparare la pasta matta, mescolando tutti gli ingredienti.
Formare una palla e mettere a risposare in frigo un’ora.

Stendere la pasta in uno stampo foderato di carta forno.
versare il ripieno livellare (con le mani…mmmm che buono)
cospargere di briciole di pane e sesamo tostato.
Bagnare i bordi con poco succo di mela concentrato e cospargere con sesamo tostato.
Via in forno per ca 30-35min a 180°

Apple pie - torta di mele

Buonissimo, dolcissimo.
E chi l’ha detto che non si possono fare i dolci senza??
😀

Questa crostata la dedico alle 3 quarti della mela
Salutiamoci,
Stella, Roberta e Lo.
Senza di loro io non avrei fatto questa cosa bella, interessante, salutare.
Imparo qualcosa di nuovo ogni giorno, conosco persone nuove interessanti ogni giorno. Mi sento meglio ogni giorno che passa.
Grazie.

12 responses to “Venerdì vegetariano – Crostata di mele (senza, without, ohne, utan) -(it)

  1. grazie a te Brii.🙂
    mangerei volentieri con voi una fettina di quella torta dopo una camminata in quello scenario…
    anch’io oggi sono uscita giusto solo il tempo di cambiare le ruote e poi mi sono rintanata di nuovo in casa. fuori era un disastro per le strade…. ma una meraviglia per le stradine nel bosco.

  2. uè che bel regalo, che bella sorpresa…siamo legate da un bel filo goloso…grazie Bri un abbraccione

  3. Diomiochebellissimissimefoto!!!!!!! E la ricetta poi…uauhhhhh!!!! Fantastica, salvo e stampo!!!
    Baci caldissimi!!!! Per sciogliere un po’ di neve…

  4. grazie a te brii🙂 quando nevica bisogna andare a piedi, è bellissimo, non so come mai ultimamente con la neve va in tilti il traffico, non mi sembrava mica così una volta! comunque anche io imparo ogni giorno una cosa nuova e conosco un blog nuovo e quanti bei partecipanti eh a salutiamoci? che senza di te non ci sarebbe stato, e se ci divertiamo noi chissenefrega di tutto il resto🙂

    • ooooooh l’ultima che hai scritto!!
      yessssssssssss, ci divertiamo eccome!!
      la massima soddisfazione però è quando assaggiano e ti dicono..”beh, lo sai che è buono”
      Aaaaaaah!! come godooooo!!
      :-))))
      baciusss Stella musaispiratrice!

  5. Io ho appena fatto dei biscotti ”senza”🙂 e questa crostata è da provare!
    Baci
    PS a Milano quando nevicava pure io mi arrischiavo in bici😛

  6. Questa crostata senza mi piace un sacco!!!!

  7. ho giusto voglia di qualcosa di dolce da tutto il pomeriggio, e questa sarebbe perfetta…….portamela la prossima volta che vieni!!!

    • Martisssimaaaaa ma non andiamo da Feltrinelli però, dove si gelaaaaa!😀
      Anzi, direi che è meglio che tu venga qui, seduta in poltroncina di fronte al lago.
      Niente 2 passi, ok??
      ;-D
      baciusss

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s