Kürbiskernen-Pesto – Pumpkin seed-Pesto – Pesto di semi di zucca – WHB #358(it)

Anni fa una amica svizzera mi ha procurato questo bellissimi libro.
Con l’occasione che Salutiamoci questo mese ha come ingrediente la Zucca
l’ho tirato fuori e lo sto leggendo di nuovo.

Ci sono 200 schede di Curcubitaceae, parla della zucca ieri, oggi e domani e ci sono delle ricette
con la zucca.
La prima cosa che sorprende è che sono tutte commestibili, che della stessa famiglia appartengono anche angurie, cetrioli e zucchine.
E che si può mangiare tutto.
Dalla buccia, alla polpa ai semi. Cresce in ogni continente, solo in Australia non è molto coltivata.
Essendo una pianta che ama il caldo, si è sviluppata enormemente nei Tropici.
E’ una rampicante doica (o fiori maschili o fiori femminili) raramente monoica (tutte due fiori sulla stessa pianta):
p.es l’anguria e la zucca sono piante doiche, i cetrioli sono monoiche e poi ci sono quelli particolari.
Il limon-cetriolo, Zitronengurken, Lemon-Cucumber che ha sia fiori maschili che fiori ermafroditi, alcuni cultivar di angurie hanno addirittura 3 tipi di fiori sulla stessa pianta, maschili, femminili ed ermafroditi.
Il cetriolo (Cucumis sativus) originale viene dall’India del Nord. In Iran sono stati trovati resti di cetrioli di 5000anni fa!
Da 3000 anni viene coltivato in tutta l’India e da 2000anni in China. Si pensa che si trattasse di Cucumis Hardwickii.
Anche intorno il Mediterraneo si coltiva il cetriolo da 300anni, e si sa per certo che i Romani li usavano già dal V secolo a.C.
Cristoforo Colombo porta la pianta ad Haiti nel 1494 e dove il cetriolo si trova benissimo e si distribuisce nel tutto il “nuovo mondo”.
Ma è dal 16imo e 17imo secolo che l’interesse per il cetriolo cresce…ed il resto lo sapete già.
🙂

Das grosse buch von Kürbis

Das grosse buch von Kürbis

Das grosse buch von Kürbis

Nel libro ho trovato questa ricetta

Pesto di semi di zucca

Kürbiskernen-Pesto - Pumpkin seed-Pesto - Pesto di semi di zucca

50gr di semi di zucca tostati
2 scalogni
1 cucchiaino di aceto di vino rosso
4 cucchiai di olio di semi di zucca spremuto a freddo
basilico fresco
prezzemolo fresco
sale (anche no)
pepe

Tostare i semi di zucca in un padellino senza grasso.
Mettere i semi ed i scalogni nel frullatore frullare
aggiungere l’aceto ed il olio e frullare ancora.
Regolare di sale (non l’ho messo) e pepe.

Ottimo spalmato sul pane, come condimento per delle verdure a vapore o come condimento per un’insalata di verdure crude(rape p.es)

Kürbiskernen-Pesto - Pumpkin seed-Pesto - Pesto di semi di zucca

Brigida_ate:
Nella ricetta c’era scritto aceto balsamico che non ho messo ed 100ml di brodo vegetale.
A me è piaciuto così, secco.
L’olio di semi di zucca spremuto a freddo l’ho preso in Austria.
Tra altro ho recentemente letto su Kochen & Küche 8/12 che l’olio di semi di zucca dello Stiria ha il marchio I.G.P (che in tedesco si dice g.g.A.). Potete leggere di più qui

Questa settimana entriamo nel settimo anno del WHB
Per la versione Italiana vi ospito io, per la versione Inglese
Haalo.

5 responses to “Kürbiskernen-Pesto – Pumpkin seed-Pesto – Pesto di semi di zucca – WHB #358(it)

  1. Ma che bella ricettina!!! Ho un bel pezzotto di zucca nel frigorifero e questa potrebbe essere una bella idea per riutilizzare i semi (anche se l’olio non ce l’ho…accidenti, ieri ero in Austria, a saperlo prima…), vedrò di fare con un olio diverso!
    Bacioni!!!

  2. *_* Sono perdutamente innamorata di quel librone!

  3. Pingback: WHB #358 – il raccolto (it) | briggishome

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s