Venerdì vegetariano – Melanzane con noci, mandorle e uvetta

Aubergine with nuts, almonds & Rasins - Melanzane con noci, mandorle e uvetta

L’abbecedario Culinario d’Italia si trova in Calabria,
penultima tappa del nostro meraviglioso viaggio per il lungo e per il largo di questo bellissimo paese che è l’Italia.
L’idea è di Trattoria Muvara

In Calabria ci sono stata, cioè ci sono passata di notte in treno..vale?
Eh no, mi sa di no.🙂
La Calabria ha ben 3 parchi nazionali (lo dico con una punta d’invidia perché è da 1972 si sta tentando di fare un parco Nazionale, regionale, provinciale del Monte Baldo e non ghe verso)

Per via di ricette posso consigliarvi il bellissimo blog del caro Nuccio, che con le sue ricette e i suoi racconti fa venire voglia partire e andare…anche a piedi!
🙂

Per l’Abbecedario Culinario ho trovato una ricetta davvero sfiziosa
che ho voluto provare a fare.
Signori e signore…ho per la seconda volta nella mia vita…fritto!!
:-DDDD

Melanzane con noci, mandorle e uvetta

Aubergine with nuts, almonds & Rasins - Melanzane con noci, mandorle e uvetta

Vi serve:
2 grosse melanzane,
3 spicchi d’aglio,
1/2 bicchiere d’aceto,
1 cucchiaino di succo di mela concentrato,
4 mandorle,
50 g di noci sgusciate,
2 cucchiai d’uvetta sultanina,
olio di oliva extravergine d’oliva
alcune foglie di basilico,
foglie di menta a piacere.

Pulite, tagliate a dadi le melanzane e mettetele in una terrina con il sale per un’oretta circa cosicchè perdano l’acqua di vegetazione che conferirebbe al piatto un sapore amaro.
Scaldate l’olio in una padella e, quando raggiungerà il giusto grado di calore, tuffatevi le melanzane tamponate dall’umidità che avranno rilasciato.
Via via che le melanzane saranno pronte, prelevatele dalla padella con una schiumarola ed adagiatele su dei fogli di carta assorbente affinchè s’asciughino dall’olio in eccesso.

In una terrina schiacciate gli spicchi d’aglio, unitevi le melanzane, l’uvetta , le noci spezzettate grossolanamente con le mani e le quattro mandorle grattugiate (giuro le ho grattugiate con il Microplane!!)
Aromatizzate la preparazione con qualche foglia di basilico spezzettata a mano e la menta; mescolate con un cucchiaio e mettete da parte la terrina coperta con un canovaccio.
Nel frattempo fate scaldare in un pentolino l’aceto con il succo di mela concentrato affinchè e si amalgami bene all’aceto.
Versare l’aceto aromatizzato sulle melanzane messe da parte.
Mescolate il tutto affinchè il condimento si distribuisca in modo omogeneo; coprite nuovamente la terrina con un canovaccio e lasciate insaporire il tutto a temperatura ambiente fino al raffreddamento completo.

Affinchè le melanzane possano insaporirsi bene è consigliabile lasciarle riposare ed insaporire per un giorno intero.
(ecco se avessi letto la ricetta fino in fondo, lo facevo invece di farli e mangiarli subito!)

Aubergine with nuts, almonds & Rasins - Melanzane con noci, mandorle e uvetta

Brigida_ate:
Ah beh, buonissimo!!
La ricetta l’ho trovato su Cookaround e ho seguito la ricetta per filo e per segno (a parte il fatto di iniziare un giorno prima).
No anzi, ho sostituito il miele della ricetta con due cucchiai di succo di mela concentrato.
Cosa stavamo dicendo?? Ah si. che è buonissimo!!!
:-DD

POrto la mia ricetta a Luca & Sabri di Sapori di Vini
che ci ospita in Calabria fino al 4 Novembre 2012.

5 responses to “Venerdì vegetariano – Melanzane con noci, mandorle e uvetta

  1. Cavolo, questa mi ha proprio steso…melanzane fritte, aceto, frutta secca…che, mi inviti a cena???😀
    Un, comunque oggi ho fatto il pane, sto facendo grandi pulizie e la zucca non la volevo proprio congelare…solo che proprio a causa delle pulizie ho usato farro, grano duro e farina 2 perché avevo dei rimasugli, e c’è finito dentro pure un fondo di bottiglia di vino come ho letto in una delle tue vecchie ricette, e visto che c’ero pure quei tre cipollotti fiappi che avevo in frigo, insomma c’azzeccava poco ma ti ho pensato tanto😀

    • hahahah
      Aliceeeeee…non importa!
      Importa che tu mi abbia pensato!!
      Le melanzane sono venute buonissime!
      Da rifare assolutamente!
      :-DDDD
      baciussssss

  2. Immaginiamo queste melanzane su una bella fetta di pane, magari bruschettata e il languorino sale e ci fa dire che questa ricetta la dobbiamo portare in tavola anche noi.
    Sabrina&Luca

  3. V come ViVa l’Abbecedario!!! Ecco Vibo Valentia in tutto il suo splendore: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/10/v-come-vibo-valentia.html.
    Grazie per aver partecipato e ora tutto a Zocca per il gran finale!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s