Carrot, almond & chestnut cake -Tortina di carote, mandorle e castagne – (it)

Happy birthday Gokki!!!!
Oggi la nostra Gokkina (figlia n° 3) compie 24anni.
Uhhh come passa il tempo.
Happy Birthday Gokki!!

Vi parlo spesso di Sofi
sofi

e come lei è diventata vegetariana a 17 anni.
Questo ha cambiato moltissimo il mio modo di cucinare, il mio modo di approcciare il cibo, il modo di intendere il cibo.
Ma forse tutto il lento processo verso una vera consapevolezza di una alimentazione sana è iniziato tanti anni fa con Gokki.
Gokki ha la dermatite atopica
Con lei è sempre stato tutto difficile e l’unica “cura” erano dosi massicce di cortisone (ci hanno detto, e noi cretini che seguivamo!😦 )
Il suo 10esimo compleanno l’ha festeggiato in ospedale, attaccata ad una flebo di cortisone.😦
(naturalmente le siamo capitati lì, famiglia e amichette comprese )

Ho iniziato fare il pane in casa perché era ormai impossibile trovare il pane comune.
Le facevano male tutti addettivi aggiunti e l’unica era fare un pane con farina (0), acqua e lievito.
Poi anni dopo abbiamo scoperto che anche lievito le dava problemi..
La mia fortuna in tutti questi anni è stata che il resto della famiglia ha sempre condiviso e sopportato ogni sua privazione.
Quello che toglievo a lei, toglievo anche agli altri.

L’unica cosa che ora mi rammarica è che non mi sono mai documentata sul serio.
P.es io ho tolto lo zucchero anni fa, ma lo sostituivo con il fruttosio.
Quindi tutto per niente.
Eliminavo le farine glutinose ma lasciavo il lievito.
Ho provato fare amicizia con il lievito madre per 2 anni, in tutte le maniere.
Ma alla fine ho gettato la spugna. Non sono mai riuscita fare un pane che non avesse un sottofondo di gusto acido.
Oggi con Salutiamoci mi sto divertendo tantissimo, sto imparando tantissimo e mi sento bene, anzi benissimo.

Non voglio sembrare la santarellina che non sono, anzi faccio moolta fatica eliminare certi cibi che mangio da sempre.
Ogni tanto mi mangio un pezzo da grana, il würstel di suino crudo, bevo il latte di vacca direttamente dal tetrapak,
mi scolo mezza bottiglia di prosecco da sola, uso la farina 00…
Ma meno, molto molto meno. Lo zucchero non lo uso più, il burro non l’ho più comprato, mangiamo più pesce, meno carne.
Abbiamo aumentato ancora i cereali ed i legumi, che già consumavamo tanto prima.
Il fatto che Sofi sia diventata vegetariana, mi ha spinta impegnarmi ancora di più.

Sto piano piano dirigendo il resto della famiglia verso abitudini alimentari più salutari.
Perchè come dicevo a Stella qui, sono io responsabile per loro.
In fondo noi donne, mamma, mogli e compagne siamo il capo branco ed il resto della tribù segue quello che decidiamo noi.
O no?😀

Questo mese per Salutiamoci abbiamo scelto le Castagne, io ancora non ne ho trovate così ho usato la farina di castagne.

Tortina di carote, mandorle e castagne
la ricetta si ispira alla torta di carote del libro base del TM21, ma dopo i primi due ingredienti sono partita per conto mio.😀

Carrot, almond & Chestnut cake - tortino di carote, mandorle e castagne

vi serve:
300gr di carote
300gr di mandorle
1 piccola banana
100gr ca di farina di castagne
latte di mandorle non zuccherato
30ml succo di mela concentrato (anche no, è dolce già di suo)

poco olio di mais per ungere le formine

Carrot, almond & Chestnut cake - tortino di carote, mandorle e castagne

tritare carote e mandorle grossolanamente, aggiungere la banana e frullare.
Aggiungere la farina di castagne e poco latte alla volta per avere un’impasto bello appiccicoso.
Assaggiare e se non vi sembra dolce abbastanza aggiungere un pochino di succo.

Versare (con fatica perché si attacca ovunque ;-D) l’impasto nelle formine e cuocere a 180° per ca 35-40min.
Lasciare raffreddare completamente e poi nascondere, perché se lasciate in giro non fate in tempo fare la foto!
🙂

Buonissime!!
Carrot, almond & Chestnut cake - tortino di carote, mandorle e castagne

Avete tempo fino al 30 di Ottobre mandare vostre ricette ad Azabel,

mettendo il link in questo post.

La tabella degli ingredienti la trovate qui:
Il nostro nuovo blogghetto qui
La pagina FB qui.

8 responses to “Carrot, almond & chestnut cake -Tortina di carote, mandorle e castagne – (it)

  1. tanti auguri Gokki e complimenti anche alla tua mamma così sprint e saggia!😉

  2. Un post davvero bello da leggere, non solo per la ricetta, ma per il racconto schietto e diretto sul cambiamento dell’alimentazione della vostra famiglia. E’ stato un piacere leggerti. Cat

  3. Complimenti per le tue bellissime Briggine!
    … e brava tu per aver capito che bisognava cambiare strada !
    Mio marito sta curando la psoriasi dopo anni e anni di cortisone e catrame e dopo aver conosciuto e pagato fior fior di medici .. tutti a dire che non c’era cura!
    E la soluzione l’abbiamo trovata in piatti semplici e naturali come la pasta e fagioli … con cui mia nonna, la mia bis nonna, la mia bis bis nonna sono cresciute, hanno affrontato fame e guerra, hanno avuto decine di figli affrontando disagi di ogni tipo !
    Quindi viva la pasta e fagioli e le ricette di Salutiamoci!
    Lydia

  4. Augurissimi alla figlia n° 3… brava per timonare la tua nave verso porti più naturali, io faccio propositi, ma poi non li mantengo!!!

  5. Augurissimi a tua figlia, cara Brii,
    Questo é un post di amore verso il futuro, la consapevolezza delle cose genuine e buone per la salute. Sto tentando anch’io gradatamente di eliminare “certi” ingredienti, per fortuna in famiglia non abbiamo problemi particolari tranne che il piccolo Vittorio ha una sensibilità alle nocciole ma poco per volta dopo una cura di 4 anni sta abituando il suo corpo anche a questo frutto che é ottimo per la salute. Li sto abituando pero’ a mangiare molte verdure cose che i figli rifiutano a priori, li ho abituati ad amare il pesce, e lentamente anche a preferire “dolci” poco zuccherati. Hai ragione siamo noi mamme il trascinare il carro, abbiamo una forza che dobbiamo utilizzare nel miglior dei modi e il contest di salutiamoci ci da delle indicazioni molto interessanti. Ti abbraccio cogliendo una fetta di tortina buona buona:

    ps: le castagne non le ho ancoraa comprate…qui costano un’accidenti, aspetto di trovarle meno care!!!!

  6. Bellissime queste tortine, devono essere deliziose!!!!

  7. Happy birthday Gokki!🙂
    spero che siano d’esempio a tanti i tuoi bellissimi racconti e la tua energia, grazie

  8. che meravigliosa torta e che parole importanti…queste testimonianze vere ci fanno capire meglio, ci fa sentire più capaci di provare… grazie
    p.s. auguri Goki🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s