Sbrisolona (it)

Con l’Abbecedario Culinario, della Trattoria MuVarA siamo arrivati in Lombardia.
Ci ospita Paola di Voglia di cucina, voglia di sognare.

Come sapete il nostro bel lago è diviso tra tre regioni, Il Veneto, Trentino Alto-Adige ed appunto Lombardia.
La sponda bresciana inizia con il piccolo gioiello che è Sirmione,
qui si trova Le Grotte di Catullo, le terme, il Castello Scaligero e
se uno è appassionato anche una delle case della cantante lirica Maria Callas.
Mi piace Sirmione, ma in Febbraio/Marzo.
Allora puoi godere il cammino tra le vecchie viuzze, puoi scendere sotto la Villa di Catullo e sederti contemplare il lago dai sassoni lisci lisci. Oppure sentire le onde ingfrangersi sulla spiaggia sassosa sotto il castello.
E’ molto rilassante.
Negli altri periodo è da evitare. E’ sempre molto molto affollata.
Il Castello fu fondato da Cangrande, ma come il resto dei Castelli intorno il lago sicuramente fu costruita su un’impianto già esistente, probabilmente Romano.
Bellissima la vista di Sirmione dal battello🙂
sirmione

Da casa, oltre Sirmione se il tempo è limpido vediamo Desenzano,
con le torri di Solferino (Spia d’Italia) e San. Martino della Battaglia che si stagliano all’orizzonte
dawn spia d'Italia - torre san martino della battaglia .- 31 march 2010

Desenzano è il paese più grande del Lago, con i suoi ca 25.000 abitanti.

Anzi, d’inverno quando il sole si alza si specchia nelle finestre dell’ospedale di Desenzano sulla collina a spalle del paese.

dawn sirmione desenzano 31 march 2010

Belli anche la Rocca di Manerba che divide la baia di Desenzano dalla piccola baia di San Felice, e l’Isola di Garda (l’isola più grande delle 5 isole del Lago di Garda)
dawn sirmione desenzano 31 march 2010

Rocca di Manerba vista dalla sponda bresciana
rocca di Manerba from the bresciano side

La Rocca come la vediamo noi dalla sponda veronese, da casa.
rocca di manerba 5 october 2010

L’isola del Garda
isola del Garda

Villa Cavazza sull’Isola
villa cavazza

POi si arriva a Salò, paese incassato nel golfo. Ricca di magnifiche ville e parchi. Vanta una storia molto antica.
In una piccola frazione tra Desenzano e Lonato, Fraz. di Polada
sono stati scoperti dei resti di vasi di terracotta a bocca quadrata del periodo iniziale dell’età del Bronzo (ca 2200 a.c)

Noi passando con il battello dal lago possiamo ammirare il porto, le ville, il duomo.
Metti una cena da Mario 2July 2012

Metti una cena da Mario 2July 2012

A Gardone (piccolo paese che adoro) possiamo trovare un giardino botanico piccolo, ma un vero gioiellino.
Giardino botanico A. Heller
Gardone ospita anche la villa di D’Annunzio – il Vittoriale degli Italiani

Gardone visto da casa
Gardone

dal lago
Metti una cena da Mario 2July 2012

Gardone

Dopo Gardone arriviamo ai due comuni di Toscolano-Maderno che sono diventai un comune unico solo nel 1928

Verso Maderno

Qui da visitare assolutamente c’è la Valle delle Cartiere,

Valle delle Cartiere (fit & sun) 2012
ed il piccolo, piccolissimo porto di Toscolano.

con il suo antichissimo santuario della Madonna del Benaco.

madonna del benaco - ss Pietro e Paolo - Toscolano

Toscalano-Maderno visti da Monte Maderno sopra
maderno - Monte baldo lake from monte maderno

Dal Pizzocolo
Toscolano - Maderno from Pizzocolo

da Rif. Chierego – Costabella – Monte Baldo
toscolano maderno - pizzocolo cn lago sotto

Dall’altra parte del lago, Campo – Brenzone
tuscolano-maderno

Se siete amanti del trekking, consiglio un giro sul Pizzocolo.
Ma dal sentiero Cai n° 27😀

pizzocolo dal baito

Prima di arrivare al piccolo bellissimo paese di Gargnano, si passa da Bogliaco

Qui la sponda bresciana Bogliaco-Gargnano-Tignale
vista da San Zeno di Montagna sulla sponda opposta

bogliaco, gargnano, tignale

Dove il Palazzo Bettoni Cazzago è stato diviso dal parco dalla Gardesana Occidentale, costruita negli anni 30 da Mussolini.
Qui ogni anno si tiene una piccola ma interessante mostra di piante e fiori.
Il giardino di Delizia

Da Bogliaco (e bisogna stare attenti entrare in paese, se sbagli devi quasi arrivare a Limone per poterti girare e tornare indietro :-D)
si arriva a Gargnano.
Piccolo paese che ho scoperto da recente ma che mi piace moltissimo!
Non solo la Villa Feltrinelli, piccolo gioiello degli inizi del 1900, residenza di Mussolini durante gli anni della Repubblica di Salò (chiamata anche villa del Duce) ora un albergo di 12 stelle (più o meno :-D)

villa Feltrinelli2

villa Feltrinelli1

Ma le case strette intorno al porto con i buchi delle palle dei canoni ancora nei muri, ricordo di un bombardamento navale subito ad opera di cannoniere austriache nel luglio 1866. .

Metti una cena da Mario 2July 2012

Metti una cena da Mario 2July 2012

cannonante nel muro2

cannonate nel muro1

ma sopratutto la piccolissima Chiesa di san Giacomo di Calino (secolo XI-XII), con affreschi del XIII secolo.
chiesa di san giacomo a calino - gargnano

chiesa di san giacomo a calino

affresco a san giacomo a calino

Altra sosta che vale una visita è il minuscolo porto di Tignale. Dovete stare molto attenti l’imboccatura è a gomito subito usciti dalla galleria. (se no, bisogna andare fino a Campione per girarsi :-D)

Il porto di Tignale sotto la Cima Comer

cima comer

In fondo alla spiaggietta la chiesetta di San Giorgio in Verolo incassata nella roccia

san giorgio in verolo - porto di tignale

la foce del Torrente Piovere (dall’alto piano di Tignale)
foce torrente piovere

Per gli amanti del trekking Cai n: 260 Porto di Tignale-Madonna del Moncastello, 500mt più in alto. Bellissimo!!

sent 260

Volendo ci si può fermare a Campione, ma da quando l’hanno totalmente ristrutturate (male) ha perso completamente il suo fascino. L’uniche due cose rimaste originali sono il municipio e la chiesa.
Qui la vista da sopra la Val Campione

campione -so ugly :-(

E per finire si arriva a Limone del garda, che non ha il nome per l’agrumicoltura come pensano in tanto, ma deriva da una antica parola celtica che significa Olmo, poi ripreso dai romani in Limens – confine.
Qui finiva il loro impero, tutto dietro era di “barbari”.
Tra altro non è nemmeno iniziata qui, sono stati dei monaci Francescani a Gargnano iniziare nel 1500.

Non vorrei essere noiosa o/e ripetitiva, ma anche qui..venite vederla in Febbraio/Marzo. E’ silenziosa, vuota, magica.

dal centro verso nord

Limone dalla terrazza della Limonaia

mimosa - limone

la ricetta che vi propongo per l’abbecedario non ha moltissimo a che a fare con il nostro lago, ma visto che mio carissimo amico Mario la serve Al Corsaro (lui lo abbina ad un ottimo recioto – Recioto della Valpolicella Vogadori)
Consiglio di andare da Mario, si si..consiglio consiglio😀
e l’altra sera abbiamo fatto un pic nic in notturna in Prada annegandolo con un ottima grappa di Pinot nero di Franciacorta

tavolo2

ma un pezzo del lago è in Lombardia e la ricetta è lombarda :-))

Sbrisolona
La ricette è presa da qui

sbrisolona

Vi serve:
FARINA BIANCA 00: 250 g
FARINA GIALLA: 250 g
ZUCCHERO SEMOLATO: 250 g*
BURRO: 150 g
MANDORLE TRITATE: 250 g
TUORLI D’UOVO: 3
VANIGLIA: 1 bustina*

In una terrina unire la farina bianca con quella gialla; proseguire con le mandorle tritate, lo zucchero e la vaniglia;
aggiungere il burro, mescolando a pioggia per evitare la nervatura: si ottiene un composto molto granuloso;
ungere una tortiera e versarvi l’impasto;
cuocere in forno caldo (180° C) per 45 minuti circa.

sbrisolona

Brigida_ate:
non ho messo la vaniglia e ho messo 80gr di zucchero

sbrisolona

la ricetta va a Paola di
Voglia di cucina, voglia di sognare.
che ospita la regione Lombardia

P come Posso averne ancora?? :-DDD

7 responses to “Sbrisolona (it)

  1. Buonissima la sbrisolona, è uno dei miei cavalli di battaglia, avendo la suocera lombarda…… Ma le foto sono sempre quelle che mi incantano, sognando, un giorno, di poter andare sui monti e fotografare in prima persona. Mah, potrei prendere lezioni di deltaplano……….

  2. Scusa, va bene lombarda, ma volevo dire mantovana……….. restringiamo il campo

  3. Grazie per il bel giro del lago, Brii! Davvero bello. Il mio post sulla Lombardia sara’ molto diverso😉 E la Sbrisolona e’ proprio buona.

  4. E naturalmente anch’io consiglio di andare da Mario😉

  5. che buona la ssbrisolona con il Recioto dei Fratelli Vogadori!!!!

  6. Meraviglioso il nostro lago!!! Anche la sbrisolona annaffiata con la grappa😀 prosit!
    baciussss

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s