Venerdì vegetariano: Torta di cioccolato e pere del Baito E. Turri (ex rif. Mondini) (it)

Mi piacciono i numeri, cioè non fare conti, in quello sono un’autentica frana. Parlo con cassiere, commesse, casellanti per contare di nascosto il resto che mi danno.
Poi se mi mettete insieme a Monica il disastro è fatto.
Allora mettiamo 7eu a testa ok?
Si io ti dò 20 e tu mi dai il resto.
Eh, quindi quanto ti dò?
Di solito a quel punto interviene Simoo, prende i nostri soldi, paga e ci dà il resto.
Ma il numero in se mi piace.
Ho una piccola agenda (che mi ha regalato Simoo) dove scrivo il nome dell’albergo e gli ospiti che ogni albergo mi manda.
Ale della Villa Smeralda mi ha fatto anche un foglio Numbers dove scrivere i numeri, quello è divertente.
Fa la somma in fondo da solo!🙂
Ma per sicurezza nella mia agenda scrivo numeri su numeri.
E’ alla fine tiro la somma. (con l’aiuto di Numbers, naturalmente :.D)
Così dal 2 Aprile al 10 Luglio ho accompagnato 278 persone!
Solo per gli alberghi.
Oltre questi ci sono stati altri 311 persone tra Islandesi, Tedeschi e Austriaci che ho accompagnato in giro sul lago, a Madonna della Corona e sul Baldo, in gruppi grandi.
Di questi vado molto fiera di essere riuscita portare in Prada, Costabella 136 persone!

Icelanders in Garda 2012

Ammetto che ero un po’ in crisi dopo lo sgradevole, anzi sgradevolissimo episodio successo su ai Fiori del baldo quest’inverno.
Naturalmente Max del Rif. Chierego mi aspettava a braccia aperte, ma la maggioranza dei miei ospiti non erano in grado arrivare fino su da lui.
Ma mi serviva un posto che si potesse raggiungere facilmente e con poca fatica.

Icelanders in Garda 2012

In primavera non sapevamo ancora chi avrebbe preso in gestione il Baito E. Turri, ex Mondini.
Icelanders in Garda 2012

Ma quando il 1 maggio siamo arrivati su al Mondini, e ho conosciuto Elisa e Rosanna è stato amore a prima vista!

Icelanders in Garda 2012

E’ così con immenso piacere ho accompagnato tutte 136 persone da loro.
Ci hanno trattato con gentilezza, disponibilità, anzi direi che ci hanno proprio viziati.
Tra le ottime cose che ci hanno preparato c’era questa eccezionale torta come dessert.
Ovvio che ho chiesto subito la ricetta.😀

Oltre Elisa e Rosanna che mi hanno sempre fatto fare un figuron con tutte le persone accompagnate, voglio anche ringraziare tutti i ragazzi addetti alla cabino/seggiovia di Prada.
Mi hanno aiutato, sistemato, coccolato tutti turisti!
Ringrazio Max del Rif. Chierego che ogni volta che mi incontra con gruppo a seguito, mi saluta, mi sorride e chiede se mi può aiutare.
Spero di poter replicare altrettanto in Autunno!🙂

Icelanders in Garda 2012

Torta di Ciccolato e Pere di baito E.Turri.

Chocolate & Pear Cake - Torta Cioccolato & Pere

Vi serve:

300gr di farina
180gr di burro
3 uova
200gr di zucchero*
250gr di cioccolato fondente
5 pere
1 bicchiere di latte
1 bustina da 15-18gr di lievito per dolci

Con il bimby in movimento vel. 3 dal foro del coperchio il cioccolato.
togliere e mettere da parte
nel boccale sporco tutti gli altri ingredienti tranne le pere e il lievito
vel 4-5 spatolando ca 1min.
Aggiungere il cioccolato e mescolare vel, 4-5 spatolando
Per ultimo il lievito mescolare vel. 4-5 per ca 20sec, spatolando.
Sbucciare le pere e tagliare a tocchetti.
versare il composto in uno stampo da 24cm foderato di carta forno.
Cuocere in forno ventilato 180° per 60min (prova stecchino).

Chocolate & Pear Cake - Torta Cioccolato & Pere

Brigida_ate:
* io ho messo solo 100gr di zucchero
Con questa dose ne avevo fatte 2, una piccola da 20cm e quella che vededete in foto da 22cm.
Cotte lo stesso per 60min.

Chocolate & Pear Cake - Torta Cioccolato & Pere

5 responses to “Venerdì vegetariano: Torta di cioccolato e pere del Baito E. Turri (ex rif. Mondini) (it)

  1. Sai come la penso riguardo i gestori del rifugio I fiori del Baldo, invece l’ex Mondini lo devo ancora andar a provare e il Chierego è una garanzia… tu invece dovresti aprire agenzia per conto tuo che di clienti ne hai a valanghe!!!

    • Beh, Moreno ha dei problemi seri, ma non giustifica il suo comportamento incivile.
      Max è un’amore, è sempre stato disponibilissimo, gentilissimo.
      Io ci tengo che Costabella venga conosciuta, basta una volta e poi le persone ci tornano e tornano e tornano…che poi sia con o senza me è indifferente, basta che ci vanno.🙂
      Baciusss

  2. Aldissima, al mondini ci devi andare e provare (oltre la torta naturalmente) lo stracchino che fanno loro. E’ la fine del mondo!
    Anzi, se non vuoi aspettare, lo trovi anche da comprare a Calmasino stamattina, furgoncino La Part.
    Favoloso!!!!
    ribaciusss

  3. L’ho comprato!!! E non è la prima volta, è veramente fantastico!!! Da loro prendo anche la carne e le mozzarelle……….. ma non sapevo fossero quelli che dicevi tu……… com’è piccolo il mondo!!!!!!!!

    • Davvero? Che bello!
      Sono proprio contenta!!
      Si, ed il 5 agosto vieni su alla Festa della Madonna della Neve in Ortigara e ti faccio conoscere il Bortolo…e tuuuuuutte le sue mucche (se vuoi :-DD)!
      Ok?
      baciussss

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s