Cake Morbido al Mandarino con Mandarini sciroppati – WHB #321

Domenica!! Sembrava che dovesse piovere, ma invece no.
Così anche oggi ho pensato di fare due passi.
Prima o poi imparerò prendermi per tempo, così non mi ritrovo come questa settimana di andare tutti, tutti giorni.
Ma è sempre così, penso..ma siiiii ho tempo, ho tempo e poi
come sta per scadere il tempo, la stagione si avvicina, le cose sono da finire mi ritrovo che devo ancora fare il più delle cose.
POi mettiamoci che mi invento e cambio le cose in corso.
Come oggi, potevo anche tenere il giro della Valle delle Cartiere
così come era, o no? Partendo da Maderno, due passi giusto un 6km in calma e tranquillità. Ma noooo…più bello partire da Maderno, andare SUUUU a Monte Maderno, su ancora a Maclino ed a Stino per poi buttarsi giù nella valle delle Cartiere dal bosco sopra la Calchera.
Insomma 9km fatti in 1,30h. Non era camminare era correre.
Ma mi è piaciuto, mi è piaciuto moltissimo.
Ero sola con Robi, così io mi sono presa parole perché non sto ferma riposare il tallone e non ho potuto replicare. Muta!😀
Purtroppo era bigissimo e non si vedeva niente, un vero peccato.
Speriamo che giovedì quando ci torno con il gruppo sia più bello.

Ieri (invece di stare a casa) sono andata in Valfredda, abbiamo preso dei ramponi e volevamo provarli. Ma c’era neve sopra il ghiaccio e si andava bene senza, così non li abbiamo neanche tirato fuori dallo zaino.
Adoro quel posto! E’ la via più breve per arrivare su in cima a Costabella, ma anche quella più dritta. Fai un dislivello di 500mt
in appena 1,5km. (ovvio niente in confronto ai 1200mt in 3km da Brentino belluno a Passo Cerbiolo, o i 1000mt in 4km da Assenza a Malga Zovel, ma li senti, li senti😀 )
MI si stringe il cuore, ogni volta che arrivo su e vedo il Lago sotto. Troppo bello!
view of the lake from costabella

Ma è altrettanto bello vedere la cresta di Costabella da sotto in Valfredda

Costabella dalla Valfredda b&w

Abbiamo anche provato andare a ciaspolare l’altro giorno.
Siamo arrivati a Malga Zocchi e poi le abbiamo tolte.

quasi su

Fatica! Troppo poca neve per le ciaspole, ma faticoso senza😀

avanti

Lunedì ho fatto un giretto con Berit Albisano-Val Magra -La Pozza-Crero-Albisano. Siamo state proprio bene insieme!🙂

panchina con neve

Torri del Benaco con i tetti innevati era bellissima!

Torri da Fornare

E’ bellissimo questo periodo dell’anno. Non c’è nessuno, il lago cambia colore ogni giorno anche nel momento che è bigio è magico, bellissimo lo stesso.
Ho portato un gruppo di amici fare un giro Torri-Garda, ma invece di farlo come sempre ho fatto una piccola deviazione verso Le Sorte così che siamo arrivati sul Monte Brè da dietro.
Beh, vedere le loro facce quando si sono visti San Vigilio sotto, anche
se bigio, mezzo innevato e senza sole…era bellissimo.

group

E sono persone di qua, che hanno viaggiato il mondo…eppure
quella vista li ha emozionato e quel giro non l’avevano mai fatto.

san vigilio from monte Brè
E’ stato molto bello poter condividere tutto questo con loro.
admiring san vigilio

Spero che siete ancora qui…che non siete già passato ad un altro blog
🙂
La ricetta di oggi è vecchia, ma resa “nuova” dall’aggiunta del mandarino.
Mi ricordo ancora come l’ho avuta, durate un corso di Bimby da Nilla.
La ragazza davanti mi ha passato la ricetta sotto voce, ma Nilla ci ha beccate lo stesso e ci ha sgridate perché abbiamo disturbato.
Chi? Io? Nooooooo! :-)))

Cake morbido al Mandarino con Mandarini sciroppati.
soft mandarin cake - tortino morbido al mandarino

Vi serve:
250gr mascarpone
250gr yogurt
succo e buccia grattugiata di 3 mandarini
2 uova
5 cucchiai di farina di riso
2,5 cucchiai di zucchero
5gr di lievito per dolci (mezzo sacchetto)

Per lo sciroppo
2 mandarini
150gr zucchero
100ml acqua

Sbattete il mascarpone con lo yogurt, lo succo e le bucce di grattugiate dei mandarini.
Aggiungere le uova e lo zucchero e sbattere ancora.
Aggiungere la farina di riso e il lievito, mescolare bene finché si ha una pastella lisca.
Versare l’impasto in uno stampo foderato con carta forno.
Cuocere in forno a 180° C per 40min. Fate prova stecchino, quando esce asciutto è pronto.
Nel frattempo preparate gli spicchi di mandarino sciroppato.
Fate sciogliere lo zucchero nell’acqua, quando è sciolto aggiungere
gli spicchi di mandarino e cuocere dolcemente per un paio di minuto.
Togliere il dolce dallo stampo e servire con lo sciroppo.

Questa è la mia ricetta per il WHB di questa settimana ospitato da Terry di Crumpets & co.

Ringrazio come sempre  Kalyn di Kalyn’s Kitchen   per questa bellissima idea e Haalo,Cook (almost) anything at least once
Senza Haalo niente di tutto questo ci sarebbe! :-)

7 responses to “Cake Morbido al Mandarino con Mandarini sciroppati – WHB #321

  1. Bellissimi giri come sempre!
    Buono il cake al mandarino😀 io purtroppo questa settimana ho saltato WHB😦 spero di riuscire settimana prossima a mettere una ricettina.
    baciussss

  2. Che meraviglia di foto! ….e la torta mi ha fatto sbavare! Ciao, Francesca

  3. Pingback: WHB#321… ecco il nostro raccolto! « Crumpets & co.

  4. Ciao stella!!!
    ti stai riposando oggi??? … io intanto ho pubblicato il ns raccolto
    http://crumpetsandco.wordpress.com/2012/02/20/whb321-ecco-il-nostro-raccolto/

    baci baci

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s