pancakes di grano saraceno e quinoa con erba danielle – WHB# 283


e…..tanti auguriiii a teeeee…anzi al tuo blog, cara Simona!
eh sì, oggi il blog di Simona – Briciole compie ben 4 anni.
come festeggiare?
ma preparando dei pancakes naturalmente…:-DDD

ma questi sono speciali, inventati a posta per lei e il WHB di questa settimana!
passo da Campo ormai da 4 anni, non so quante volte ci sono passata ma fino a poco tempo fa non avevo mai
incontrato Alberto.
Alberto abita in una piccola casetta sul sentiero 31 che da Pai di sopra va a Cassone, passando appunto da Campo.
per tutto questo tempo ho sempre ammirato il suo orticello con le erbe aromatiche.
e finalmente a fine Aprile quando siamo passate per di lì, giro del compleanno di Gina, l’ho conosciuto!
e ciacola e ciacola, beh per farla breve mi regala una piantina aromatica!
eccolo che me lo sta tirando su e mettendo in un sacchetto

alberto
l’erba danielle! che credo penso si chiami artemisia pontica

 (che sia una artemisia sono sicura ma che sia proprio pontica no)*
ho girato il resto dei 12km con le piante nello zaino!! : -DD

danielle e mughetti

e giovedì sono passata con 13 turisti e l’ho rivisto :-DDD
me ne ha regalata un’altra di pianta di erba danielle!

a me piace moltissimo, ha le foglie che profumano di amaro, vagamente di assenzio (che anch’essa è della famiglia delle artemisie)
qui si fanno le frittelle e i tortelli, ma sto ancora aspettando le ricette, così ho optato per le pancakes.

artemisia

Pancakes di grano saraceno e quinoa con erba danielle

buckwheat pancakes with erba danielle (artemisia pontica?)

vi serve
60gr di farina di grano saraceno
60gr di faina di quinoa
120gr di acqua
120gr di latte
2 cucchiai di semi di girasole
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di zucchero
una manciata grossa di foglie di erba danielle lavate ed asciugate

sminuzzare le foglie con le due farine e lo zucchero in un frullatore
aggiungere i liquidi un pochino alla volta continuando a frullare.
alla fine aggiungere il lievito e mescolare.
lasciare riposare una mezzoretta

ungere una padella con pochissimo olio di semi
versare un po’ di pastella e cuocere un paio di minuti per lato.

se volete e avete tempo usate un taglia biscotto grande p.es a cuore

bukwheat pancakes with erba danielle (artemisia pontica?)

buckwheat pancakes with erba danielle (artemisia pontica?)

se no ne fate grandi e con un tagliabiscotto più piccolo ne ritagliate tanti cuoricini e fate le torrette

buckwheat pancakes with erba danielle (artemisia pontica?)

servite con della gelatina di fragole a pezzettoni

bukwheat pancakes with erba danielle (artemisia pontica?)

brigida_ate:
*errata corrige.
per fortuna che ci sono i bloggers!!
ho appena saputo da Alice, che la pianta si chiama anche Erba madre
ed non è un’artemisia ma una Chrysanthemum parthenium, insomma una asteraceae🙂
grazie Alice :-***

questa è la mia ricetta per il WHB di questa settimana
ospitato da Simona –Bricole




Ringrazio Kalyn di Kalyn’s Kitchen per questa bellissima iniziativa
ed
per avermi dato l’opportunità di fare la versione Italiana.
Vi ricordo anche che tutte le nostre raccolte verranno pubblicate sul
blog di Haalo.

9 responses to “pancakes di grano saraceno e quinoa con erba danielle – WHB# 283

  1. Ecco la ricetta dei tortelli: per una tazza di erba già tritata (si va a dosi pressapochiste), uguale quantità farina, 1 uovo, 1/2 tazza di latte, sale, due pizzichi bicarbonato, un cucchiaio zucchero. Friggere in abbondante olio a cucchiaiate girando le frittelle. toglierle dall'olio con il mestolo forato e girarli nello zucchero……. fatto

  2. wow!!grande alda!! grazie mò provo!!!!buonissimo lunedì cara.baciusssss

  3. Questa erba danielle mi mancava all'appello!!! …non è che riesci a raccoglier semi che così la diffondiamo? :))) buon inizio settimana tesoro!Terry

  4. Brii, ma l'erba Danielle dici che sia l'erba madre (mare, amara, amare…)? Comunque i pancake mi piacciono assaissimo😀

  5. Ma lo sai che io e te messe insieme siamo un pericolo x la flora dei posti dove andiamo???ahhahahahhNo a parte gli scherzi mi piace questa raccolta di piante spontanee, soprattutto con qualcuno che le conosce bene :Dbellissima ricetta, buon lune superrrrrrrrbaciussssss

  6. Sono senza parole: questi pancakes sono adorabili! Grazie, carissima brii. Sono solo un po' triste perche' non ho potuto assaggiarli davvero: hanno un colore molto carino e la marmellata di fragole ci sta benissimo. Il signor Alberto e' una persona interessante. E il tuo zaino con l'erba Danielle e' troppo carino. Grazie degli auguri e del regalo virtuale davvero speciale🙂

  7. E' incredibile quante erbe ci siano, questa non l'avevo mai vista (o meglio, notata) o raccolta. Una artemisia la raccolgo da quando ero piccola per fare la grappa (cioe' mio papa' ci faceva la grappa e sfruttava la manodopera minorile per le erbe🙂 ), pero' ha un aspetto completamente diverso, credo si chiami artemisia nana e cresce sotto i ghiacciai. Secondo me mio papa' l'aveva scelta apposta perche' ci constringeva ad arrivare in cima… Ad ogni modo, bellissima ricetta.

  8. eccomi!@terry, mmmmm si volentieri. ma tu mi spieghi come raccogliere i semini please…sono una frana con i semi!!@aliceee…grazie!!! è proprio lei! è non è un artemisia! mi hanno ingannato le foglie così simili all'essenzio! accidenti! tutto da rifare! :-DDquindi amici….è l'erba madre o chrysanthemum parthenium@ale…hahhaha non vedo l'ora di rifare Castelletto-malcesine per vedere se Alberto lo trovo ancora! è troppo simpatico.@simona, sono stata contentissima fare questi pancakes per te, ed in effetti mi dispiace solo che non li abbiamo mangiati insieme! e la prossima volta che vedo Alberto glielo racconto. sarà contento anche lui :-)@la caffettiera rosa, benvenuta!! forte tuo papi, e mi sa che la scusa era proprio quella :-DDbellissimo il tuo blog! ci vedremo ancora.baciusssbrii

  9. Wow, sul serio ci ho azzeccato? :DQuesto è l'unico anno in cui non l'ho piantata… ogni anno la prendo (poi muore, evidentemente il vaso non le piace molto. O io non le piaccio molto :D) ed ogni anno mi fa pena, non riesco proprio a prenderle le foglioline.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s