Ärtsoppa med eller utan fläsk!

Pippi Calzelunghe - Pippi Långstrump

un giorno mi arriva una mail da elisabetta.
l’ho conosciuta nell’occasione dell’uscita del suo libro su
“Pippi Calzelunghe”
anzi, ho avuto l’immenso piacere leggere la bozza prima di stampa.
ero emozionatissima, orgogliosa, felice
il libro è scritto benissimo, rende proprio l’idea come è Pippi.
mi è piaciuto molto l’idea di scrivere della cucina di Pippi, con ricette.
dal libro è nata un’idea nuova..
fare un corso di cucina di Pippi!!

mi sono trovata con Elisabetta e altre due sue amiche, Barbara e Carola
per parlare di questa idea.

Barbara è svedese, moooolto più svedese di me :)))
è nata in Italia ma da madre svedese,

parla con lo stesso mio accento della Svezia del Sud.
incredibile…veniamo dalla stessa città…Malmö!
lei è fortissima, molto pratica, decisa, allegra
mica sognatrice che si perde come noi altre 3…
(oddio, penso di battere le altre due con 7 lunghezze per via dell’essere perse..
credo ancora nel principe azzurro! :))))
Carola…donna dolcissima, sensible, disponibile…
sta in un posto meraviglioso(anche senza il lago!)…
circondato da alberi di pesche che adesso sono a rami nudi, ma i rami sono rossi,
stupendi contro il cielo azzurro…
e poi oltre i campi..
in fondo in fondo ci sono le Prealpi Carniche.
aaaaaaaaaah..figuarti se non stavo bene :))

mentre Carola ci cucinava, noi stavamo pigramente appoggiate al bancone della cucina
parlare di quest’idea che Elisabetta ci ha coinvolto fare insieme a lei.
la cosa bella è stata come ci siamo subito trovate bene, in sintonia.

nel mio sidebar trovate il banner con il link all’evento su FB.
magari ci venite.🙂

ecco..questa ricetta svedese è una delle mie preferite..
mangiato tonnellate quando vivevo in Svezia, poi più fatta.
il problema è l’ingrediente principale.
piselli secchi GIALLI
mi sono sempre dimenticata comprarli quando andavo in Svezia..
e le volte che qualcuno andava o tornava,

mica potevo chiedere di portare 5kg di piselli secchi veroooo? :)))
dove li ho trovati?
aaaaaah..ma quello è un’altra storia..un altro post..

Ärtsoppa med fläsk
zuppa di piselli gialli con pancetta

ärtsoppa1

ricetta di
ICA Kurirens Godaste
(ricettario regalatomi da Karin quando mi sono trasferita qui..
per non dimenticare i sapori di “casa” )

250gr di piselli gialli secchi*
2 cipolle gialle
100gr di pancetta affumicata**
pepe bianco e nero in grani
timo
maggiorana
1 foglia di alloro
sale
olio di oliva extravergine
acqua

mettere i piselli in bagno una notte in acqua leggermente salata.
(questo aiuta ammorbidire le bucce)
se usate quelle spezzate non serve metterle in bagno

nella pentola a pressione: un filo di olio e le cipolle tritate
aggiungere la pancetta e lasciar stufare.
sciacquare i piselli con acqua fredda e aggiungerle nella pentola.
mescolare un paio di minuti (2) per far insaporire.
aggiungere 1 litro d’acqua e le spezie, chiudere il coperchio
dal fischio:
40min per i piselli interi
25min per i piselli spezzati

servire con un filo d’olio extravergine a crudo (non è molto svedese ma mmmm se è buono!)

ärtsoppa2

Brigidaa_te:
* se non trovate quelli gialli potete usare piselli verdi spezzati
** si dovrebbe usare pezzi di maiale magro salato, spalla p.es
che poi si serve insieme

se volete farla proprio alla svedese fate prima bollire i piselli e POI aggiungere pancetta, cipolla e spezie.

se la volete più cremosa come nella foto, basta aggiungere qualche patata nella cottura.
alla fine frullare un pochino.

Ärtsoppa utan fläsk
zuppa di piselli gialli vegetariana


veg ärtsoppa2

uguale uguale…
ma togliere la pancetta e aggiungere 2 patate tagliati a cubetti.

veg ärtsoppa1

brigidaa_te:
si lo so, lo so…sembra chicchi di mais…ma giuro che sono piselli gialli! :)))

nella prima ciaspolata a Novezzina che abbiamo fatto, sono stata poco bene
sarei dovuto stare zitta tutto il giorno..tipo cosìììì

brii

invece..mi sono messa fotografare..sullo sfondo a sx le creste del Baldo
invece la punta davanti a noi – Punta delle Redutte

fotografo

qui siamo proprio sulla Punta delle Redutte, e sto raccontando della
Madonna della Neve a l’unica interessata del gruppo Nordic nuovo.
mi hanno molto meravigliate..le ragazze del gruppo nuovo.
tutte firmate da capo a piedi ma interesse zero per il territorio e le meraviglie che
ci circondavano.
andavano così di fretta che non so cosa hanno visto o se Palimirino è risucito raccontare qualcosa.

spiego

noi invece..abbiamo fatto le stupide…:)))

stupide

3 responses to “Ärtsoppa med eller utan fläsk!

  1. Elisabetta è una cara amica…è quel libro, come anche gli altri suoi, è stupendo!Ci sarò il 7 marzo, non vedo l'ora!:)buona sta zuppa!:)ciaooo!

  2. Uffaaaaa…. io non so ancora il 7 lavoro o no!!! :(((

  3. Eccolo…. che bomba lo aspettavo con ansia.. bacetto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s