home made sherry


ieri avevo un bel gruppo di 23 tedeschi, anzi bavaresi.🙂
era un tour nuovo organizzato da un tour operator della zona.
io sono felicissima che mi abbiamo chiamato..
era la prima volta, e se si fossero trovati bene, si gli fosse piaciuto il giro,
l’organizzazione e la guida, possiamo sperare che ne arrivino altri!
prossimamente ci sarà una importante fiera del turismo a Parigi
e il tour operator mi ha detto che vogliono spingere quest’idea
più che possono.
la cosa che mi ha reso ancora più felice era che il giro
si sarebbe fatto in Costabella!
e non come con tutti gli altri gruppi, a Malcesine.
l’idea di promuovere San Zeno (dove hanno alloggiato)
Prada (da dove siamo partiti) e Costabella (che abbiamo girato
in lungo ed in largo)
mi ha fatto battere il cuore più forte!
mi hanno passato il gruppo con qualche idea a grande linee.
ma per il briefing, il materiale illustrativo e il giro vero e proprio
mi hanno lasciato sola a briglia sciolta. :))))
non che sia un problema, ormai so che mi devo arrangiare
anzi, quasi lo preferisco.
non c’è nessuno che stressa “devi fare questo, devi fare o dire quello.”
so che se ho bisogno, c’è sempre Roby o Andrea che mi aiutano.
adesso anche Cristian che è disponibilissimo !
cosa posso chiedere di più????
aaaaaaaaaaaaaaaaaah..qui vi voglio! :))))
ok, Claudio (del tour operator) mi dice di procurarmi del materiale
illustrativo del Monte Baldo.
roby fa un salto alla IAT di Garda, ma non trova nulla.
no problem, faccio un salto all’ufficio informazioni Garda-Baldo
all’uscita dell’autostrada di Affi.
punto importantissimo per il turismo che arriva da nord, sud, est, ovest
quello che volete.
entro tutta carica…buooooonnnnnn gioooooooornoooooo
…mi daresti qualche cartina del Baaaaldoooooo!
il ragazzo dietro l’enorme bancone stracolmo di depliants..mi guarda un pò
preoccupato.
mmm…hmmmm….non ho cartine del Baldo.
eh??? eh????? non ho capito bene!!!!!
insomma, inzio rumare, metto le mani dappertutto, entro perfino dietro il bacone,
nello sgabuzzino…ribalto anche lui da lì a poco!
ma niente…neanche una misera cartina del Monte Baldo.
io ero incredula, lui disperato.
ma come???? allora perchè c’è scritto GARDA-BALDO
in lettere cubitali la fuori????????
lui balbettava qualcosa, alchè l’ho fermato e gli ho detto
“ghe pensi mi, te le porto io!”
sono tornata a casa e ho chiamato IAT di San Zeno.
cartine del Baaaaldoooo???
certo, quante ne voi!
tralla la tralla la…
parto tutta gasata per la ridente località che è
San Zeno di Montagna, 1500 abitanti, ca 600 mslm.
la chiamano anche il terrazzo del Garda.
arrivo all’IAT dove trovo una moooolto indisposta.
mi ha prepatato una 30ina di cartine, ma quandi le
chiedo di darmi un paccone per l’ufficio turismo di Affi
mi risponde di no!!!!
“non è di sua competenza (e quindi meno che meno la mia)
è di competenza della Provincia!
e se non mi stava bene, mi ha invitato di andare parlare
con il sindaco.
ma daaaaaaaaaaaaaaaai!
ok, non ho perso tempo discutere…quando è no, è no.
bisogna arrivarci da qualche altra parte😉
intanto ho mandato una mail di lamentela al comune
(alda docet!!! )
poi mi sono lamentata con la proprietaria dell’albergo, Rita, che ha ospitato il gruppo.
poi mi sono lamentata con Giuliano che è il gestore del rifugio Prada dove ha pranzato
il gruppo.
risultato?
Giuliano ha chiamato Paolo, che ha chiamato Massimo, che ha detto a Enzo
di darmi 3 pacconi di cartine e depliants per l’ufficio turismo di Affi!
VITTORIA!
ah, il gruppo? benissimo!!
se rudy mantiene la sua promessa, e mi manda qualche foto..
vi li faccio vedere il mio super gruppo over 70! :)))))
in ogni giro del Baldo incontriamo persone nuove..
si ride e si scherza, ci si scambiano numeri di telefono e emails.
si fanno foto e…ci fanno dare ricette :))))

questa è la ricetta che mi ha dato Ignazio.
è di uno sherry casalingo, fatto con le foglie di marasca.
l’albero di marasca l’abbiamo trovato in fondo alla discesona prima di arrivare
stamattina abbiamo fatto un giretto su per Val da Sacco, giusto 2 passi bere il caffè
al rifugio Prada (ex Mondini) e sul ritorno ne ho raccolto ancora🙂
si beh..io fotografavo e i miei amici raccogliervano foglie (e mangiavano marasche :))
home made sherry
vi serve
150 foglie di marasca

1litro di vino rosso buono, buonissimo

(più buono è, meglio viene lo sherry)

1/4 di litro di alcool 95°

mettere le foglie di marasca (spolverate) nel vino macerare per 4 giorni.

filtrare e aggiungere l’alcool.

lasciare riposare 2mesi prima di consumare

(seeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!! :)))))))

brigidaa_te:

iniziate con poco alcool , assaggiate e poi agguingete se vi sembra poco forte.

vi meraviglierà il profumo che lasciano le foglie, è un misto tra mandorle e cannella.

buonissimo!!!

grazie ignazio!

10 responses to “home made sherry

  1. Ciao vulcano!!! Ma non puoi accompagnarmi a prendere le foglie di marasca e anche le marasche??? Ti prometto che faccio la brava e non continuo a lamentarmi perchè c'è da camminare…

  2. Peccato di non avere alberi di ciliege nel vicinato… Avrei voluto tanto provare il tuo sherry!..UN bacione!

  3. buon giornooo amicheee, il tempo sta cambiando ma speriamo che tenga almeno almeno fino a giovedì notte che abbiamo la notturna :))@alda…:)))) certo che ti accompagno! in prada però ;)@giulia…grazie cara. …e nel post sotto ci sono le ricette con ciliegie che ho preparato per la tua raccolta, spero che ti piacciano :)buonissima giornata amichebaciussss

  4. un commento veloce, di solidarietà, da una "figlia d'arte"- mia madre è un'agente di viaggi- che ne ha viste e fatte di tutti i colori, fin quando ha lavorato in quell'ambiente. Coraggio, tieni duro perché la fatica è tanta e non sempre le ricompense sono immediate: ma c'è bisogno di persone capaci e animate dall'amore per le cose che fanno, in un settore sempre più standardizzato e livellato verso l'omologazione. Grazie per la ricetta e buona giornata alessandra

  5. hai fatto benissimo, con certa gente è meglio non discutere e procedere per altre vie!Sono contenta che col gruppo sia andato tutto bene e incrocio le dita perchè ci siano altre esperienze similiLo sherry deve essere buonissimo…non è che mi spedisci un po' di foglie?!?!? ;DUn bacionefra

  6. Foooorte….anche lo sherry sai fare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Baciusssssssssssssssss

  7. Accidenti sei sempre in movimento e super allenata! Brava!!!! Riuscissi anche io a vincere la mia pigrizia latente! Mi sono segnata la ricetta dello sherry! Lo farò quanto prima! Un bacio Laura

  8. Leggere i tuoi racconti di prima mattina è un ottimo metodo per iniziare la giornata con un sorriso. Sei fantastica. Per lo sherry passo, visto che purtroppo a causa della mia allergia devo tenermi alla larga dall'alcool.Un bacione grande grandeAlex

  9. Ciao!!! Porto una grande notizia!!! Su Giallo Zafferano è partita una sfida “all’ultima brace”!Si tratta di un concorso per aspiranti griller, con in palio un barbeque del valore di 1.000,00 euro!Non farti scappare l’occasione di metterti in gioco! Collegati ed iscriviti gratuitamente a Giallo zafferano e partecipa anche tu!Trovi maggiori informazioni seguendo questo link:http://forum.giallozafferano.it/contest-bbq-grilling-experience/Se hai bisogno di una mano a capire come funziona, sono a tua disposizione, clicca sul mio nome in questo messaggio ed accedi al mio blog, lasciami pure la tua richiesta per email o nel post dedicato a questa iniziativa…..spero di vederti tra i concorrenti!Con simpatia:Clamilla (su giallo zafferano sono martinaS)

  10. Mazzate ma sei sempre in movimento !! Brava ! Un bacio🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s