la zuppa di nina …my way..:)


domenica siamo state ad Este (pd),
marta, alda ed io
erano due anni che non ci andavo e sono stata contenta ritornarci..
mi piacciono tantissimo queste mostre/mercato minori..
Este in fiore paragonato a Orticola a Milano o a Landriana a Roma…
fa proprio ridere…ma se volete qualcosa di speciale, se avete voglia di
conoscere i vivaisti, se volete imparare qualcosa
queste sono le occasioni per farlo.
questa volta ho conosciuto Francesca di vivaio Belfiore….
ha una collezione molto interessante di alberi da frutti.
anche qualche frutto dimenticato.
le ho chiesto un melo Campanino…che cerco da tempo..
e siamo d’accordo che me lo porterà alla prossima occasione
penso che sarà a guastalla a settembre, così sono giusta in tempo metterlo
a dimora prima dell’inverno.🙂
si si…farò la buca come mi ha detto! :)))
mancavano alcuni vivai e al loro posto c’erano dei nuovi..
tanti della zona e questo fa solo che piacere!

siamo andate in treno…e questo è sempre una interessante esperienza. :)))
purtroppo con gli orari c’è da spararsi…per non parlare di controllori antipatici,
svogliati e maleducati..(aldaaaa…stai calma!!! :)))
ma a me piace…si ci vuole il suo tempo…
ma si ciacola, si mangia e si ha l’occasione di osservare un colorato e vario
campione di umanità!
si impara sempre qualcosa!

ho fatto poche foto, perché ha iniziato piovere subito come siamo arrivate…
la pioggia non ci ha mollato in tutto il giorno….
anzi il pomeriggio che abbiamo fatto un corso di cucina lampo…
la pioggia tamburellava sul tendone..ma noi eravamo sedute in prima fila…
con la schiena coperta da tutti gli altri participanti.
il corso si chiamava “il bello di essere scorza”
ed era tenuto da due mie vecchie conoscenze..
mariagrazia dammicco
marisa saggiotto massignan
ho fatto dei corsi di marmellate con loro a cologna veneta nel 2004/2005.
la ricetta della confettura di cachi e mandorlato è loro
con loro due sono anche andata visitare dei giardini veneziani.
è stato molto bello rivederle.
prossimo appuntamento (con loro) a Venezia
a metà giugno.

intorno la piazza c’era pieno di piccoli stands con fiori..
ciononostante la pioggia, c’era parecchie persone..
ci hanno raccontato che il giorno prima, il sabato…con il sole..
ci è stato il pienone.


avete visto? forse marta ha una foto migliore…
quello che vedete sono tutti capolini di gerbere.
bellissimo!!

in piazza c’era un’allestimento bellissimo..era un piccolo orto conclusus..abbiamo poi conosciuto l’ideatrice di questa meraviglia..gabriella bondi..che ci ha dato una ricetta del suo speciale
limoncello…si beh..sto aspettando che marta traduca la propria calligrafia..
io fotografavo, alda assaggiava e marta prendeva nota :)))
organizzatissime!

questo fiore, qualcuno lo conosce? bellissimo non è vero?

e poi…ecco a voi:

citrus hystrix…(papeda delle Mauritius)ovvero il kaffir lime!!
alexxxxxxx…hai visto??? adesso c’è l’ho anch’io! :))))
l’ho ordinato da oscar tintori…gli ho mandato una mail e loro me l’hanno portato.
(altra cosa che si può fare alle mostre minori…farsi arrivare tutto quello che si vuole :)))
no dai…anche all’orticola mi sono fatta arrivare delle rose particolari..
tutti sono sempre molto disponibili)

abbiamo saputo da sergio tintori che tintori le coltiva praticamente solo per il mercato inglese…
dove vengono vendute le foglie nei negozi asiatici/etnici.
abbiamo capito perché ti piace tanto alex..le foglie (si perché,
sergio ci ha detto che non si usano i frutti..
anzi..non crede nemmeno che la mia pianta fruttificherà mai..nemmeno
il tempo speciale del lago più bello d’Italia può competere con il clima della Malesia.)
sono profumatissime!!!


la ricetta di stasera è di
alex :)))
si lo so…sono una copiona..ma mi era rimasto del macinato…400gr…
e non potevo fare polpette…o popettone..o sugo…troppo poco…
e poi volevo provare qualcosa di nuovo😉
così mi è venuto in mente la ricettina della zuppa di nina.
beh..vi posso dire?
ottima…adesso capisco perché loro avevano sempre un pentolone sul fuoco…:)))

semplicissima:

1 porro grande o 2 piccoli
250 gr di carne macinata
1 litro di brodo di carne o vegetale
200 gr di formaggio fuso (tipo formaggino)
olio d’oliva, sale e pepe nero e pepe di cayenna

Preparazione: mondare e lavare i porri e tagliarli a pezzetti. Condire la carne con un po’ di sale e pepe di cayenna. Scaldare dell’olio d’oliva in una pentola e rosolare la carne macinata. Aggiungere i porri e far cuocere il tutto per qualche minuto. Versare il brodo, portare ad ebollizione e sciogliere il formaggio nella zuppa. Cuocere a fuoco basso per ca. 10 minuti. Salare e pepare.

io ho usato:

1 cipolla
400gr di carne
quasi 2 litri di brodo vegetale
450gr di ricotta con le erbe
2 zucchine
3 carote
un pezzo di sedano bianco

ricotta con le erbe:
ricotta
salva
maggiorana
origano
finocchietto
sedano di montagna (qualche foglia piccola)
menta (qualche foglia)
erba cipollina
timo
curry (facoltativo)

o anche altre erbe se preferite.

tritare tutte le erbette fresche ed aggiungerle alla ricotta.
consiglio farla il giorno prima, è più gustosa.
buona anche con crackers, pane o grissini.

ho seguito il procedimento di alex, aggiungendo le altre verdure.

ho servito cosparso di pangrattato e ricotta con le erbe.
ottimo, perché la ricotta si scioglieva nella zuppa calda e tutte le erbe
sprigionavano il loro profumo.
mmmmmmmmmmmmmm :)))

13 responses to “la zuppa di nina …my way..:)

  1. Io sono calma, ho già mandato un reclamo a trenitalia perchè sbatta sto cafone a spalare carbone sulle locomotive a vapore… e al suo posto assuma il parroco/ferroviere. Semplice questa zuppa, solo che adesso, per uno, non mi viene neanche voglia di cucinare. Baci

  2. compliemnti sia per le foto dei fiori e delle piante che per la zuppa, con questo tempo ci vuole proprio

  3. ottima e particolare zuppa, con la ricottina profumata. per i treni ti consiglio la tratta Piacenza-Cremona: monovagone, io sono ancora convinta che vada a carbone….(ci ho fatto la pendolare per quasi 5 anni…)

  4. Che dire…invidio il tuo kaffir lime.. La zuppa è interessante, mi piacerebbe provarla.. Un bacione, cara!

  5. buon giornoooo amiciii…qui sul lago più bello d’Italia…il tempo promette bene!!@alda..sei brava! io devo ancora scrivere alle cartiere! :(eh si..dovevamo fare una foto al prete di campagna…così carino! :)non sei sola!!! :-***@gunther..se solo il tempo si mette in riga..ho in mente un post per te! :)))@giò…haha…si si..quello di este-monselice era così…no, anzi due vagoni..ma a marce!!! ma va bene così..era pulito, confortevole e caldo!@julia..non è impossibile :)leggi qui…magari c’è una mostra vicino a tehttp://www.oscartintori.it/mostre.htmlti consiglio prenderlo da tintori(qualsiasi agrume) perchè sei sicura che sia di ottima qualità e se avessi bisogno di aiuto lo ti sono disponibilissimi.vi auguro uno splendido ultimo giorno di aprile!baciusss

  6. Briii ma buongiorno!Avevo visto anch’io la minestra di Nina…me la sono subito appuntata ovviamente!Grazie Brii!! il Kaffir lime! Che onore!Non l’avevo mai visto e pensavo fosse molto diverso! Tipo come una cipollina, quelle lunghe, che poi le tagli a rondelline….Invece sono foglie! E sembrano pure spesse! Ma si affettano le foglie? e’ così che si usa?Chissà dove lo posso trovareeeee!

  7. Ciao! aveamo sentito anche noi di questa amnifestazione….anche se purtroppo il tempo non era dei migliori!molto buona quesa zuppa..originale!bacioni

  8. Parliamo dellla linea bergamo brescia?Da uccidersi!L’ho presa per 5 lunghi anni al liceo..tremeda!Che bel reportage e che bella zuppaaa!!!

  9. con calma e arrivo…sto tentando di farmi tradurre quel che ho scritto con il google translate ;-))))a parte la pioggia è stata una domenica simpaticona, e poi vuoi mettere cambiare tre treni nell’arco di 20 km…..è un’esperienza da provare ^______^

  10. copiona del mio cuore….che meraviglia questa zuppetta ma che meraviglia il vostro giro….grandioso…sai che noi amiamo viaggiare in treno per i tuoi stessi motivi e poi puoi leggere…ed è meraviglioso! un bacio grande

  11. Carissima! Quando ho letto il titolo mi sono detta “anche Brii ha un’amica Nina che fa un’ottima zuppa” … invece era la mia Nina :-))) Visto che buona?Nooooo, il kaffirlime fresco. Che profumato che deve essere. Fantastico. Sono curiosa di vedere cosa ci fai.Un bacionealex

  12. e’sempre bellissimo leggerti!!!un bacione grande😉

  13. I tuoi post sono meravigliosi..sembra di entrare con te in cucian a preparare qualche pozione o girare per il mondo!! Un bacione pazzoideeee!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s