sciroppo al pino mugo – grappa al pino mugo

sono stata premiata da astroooo, con questo bellissimo premio
( si è vero…sono anche indietro con i premi…perdonatemi..)

  • con questa motivazione:
    questa apina sempre in volo, non ho capito ancora come faccia a volare sempre, ma credo faccia comunella, con Harry Potter, che le consiglia qualche intruglio. Riesce a fare “passeggiate” turistiche, cucinare, postare, accudire figli e marito ………..e altro.

    ..io sono lusingatisssima…e ringrazio di cuore…
    mi sento molto “apina” facendosa..bzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

  • Il premio Arteypico è un riconoscimento alla creatività e alla fantasia e queste sono le regole:

  • 1) Scegliere 5 blog che si considerano meritevoli di questo premio, per creatività, design e materiali particolari utilizzati, e che diano un contributo alla comunità dei blogger, indipendentemente dalla lingua!
    2) Ogni premio assegnato, deve avere il nome dell’autore e il collegamento al suo blog, così che tutti lo possano visitare;
    3) Ogni premiato deve esibire il premio e metter il nome e il collegamento al blog di colui che ti ha premiato;
    4) Pubblicare le regole.

io lo passo ad:
lory, perché siamo mooolto in sintonia e sono moltissimo affascinata dalle ricerche botaniche che fa!!
è una gallinella di spirito e
che non si fa abbattere nemmeno da orchi o forni fuori uso!! no no

silvia.-..perchè mi affascina il lavoro che fa…mi piacerebbe un giorno vederla in action!
la rubrica del giovedì…mi piace tantissimo.

kja..trovata da poco..per intanto ho sbirciato e letto qua è la…
questa sulla
Lapponia l’avevate letto??
non aggiungo altro!!! haha
aaaaah…se vuoi mi puoi adottare, sai.

om det är någon som kan baka bröd..är det rebecca!! jag ger dig det här priset, för att jag har hitta massor med smaskiga recept i ditt blog!

.for her very inspirating blog..tha I read and copy with both hands. the host of my very first round up!!

because you have one of the most interesting food blogs, which insipires most of us.

voglio farvi vedere un pezzo della mia scrivania…il mio caos “creativo”
in questo momento è così… cartina spiegazzata(non si sa dove mi porta domani)
ultimo giornale tedesco di ricette di cucina “lisa kochen & backen” (ho già trovato e provato una ricetta di una gelatina di albicocche piccante..buonissima!)
orario dei traghetti, pullman e treni vari(non si sa mai..che ti chiedono i turisti..due mi hanno chiesto come arrivare a Mantova!!!)
il nuovissimo GPSmap 60Cx che mi ha prestato Giuliano (lo so accendere e spegnere!!)
ultimo libro che mi ha regalato Giorgio sabato dopo la bellissima gita, insieme ad lui e piero su Corna Piana, ho esaurito le batterie della digi e forza di fotografare!
io a mia volta lo regalerò a mia suocera, che sono sicura che apprezzerà tantissimo.

su due lati intorno alla scrivania ho finestre..dove posso sbirciare, ammirare e contemplare il nostro bellissimo lago..

  • qui.. sogno, progetto e programmo le uscite..
    qui..leggo, studio ed imparo
    qui..navigo, immagino e interagisco con voi. (che parolona eh?..)

    il libro di
    Giorgio Vedovelli
    Torri del Benaco


è vero..questa non è una ricetta da mangiare…
ma mi è sembrata così carina, così carina..
quando sabato me l’ha data Giorgio, vi ho subito pensato
e ho voluto condividerla con voi.

sciroppo di pino mugo

è uno sciroppo naturale per la tosse.
si prende un cucchiaio alla sera prima di andare a dormire.

  • adesso finalmente la ricetta!

  • vi serve:
    pignette piccole tenere tenere del pino mugo q.b.
    (tante quanto vi servono per riempire il vasetto che volete usare)
    zucchero q.b.

raccogliete le pignette in una zona NON protetta.
mettete le pignette in una vasetto
ricoprite completamente di zucchero.
chiudete e esponete al sole.
vedrete che in un paio di giorni si scioglie lo zucchero
e si è formato lo sciroppo.
mettete via in una bottiglietta dal vetro scuro.
tenete in un posto fresco e buio.
usatelo..funizona!!!

buon sciroppo a tutti

Brigidaa_te:

ho pensato che le pignette stessero bene in compagnia allo
sciroppo di ciliegie
così si fanno compagnia insieme..guardando il lago. eh eh
quando avete filtrato lo sciroppo.

rimettete le pignette nel vaso e coprite di grappa.

lasciate in infusione in un posto buio per 1 mese.

filtrate e….gustate!

grappa al pino mugo

8 responses to “sciroppo al pino mugo – grappa al pino mugo

  1. Brii tesoro ma to dare tutta la vita con te!!😀 grazie infinite per il premio che accolgo a braccia aperte perchè donato da una grande persona come te e perchè ho dei “colleghi” premiati con me di tutto rispetto!Bravissima e complimenti a te dolcezza..ma che meraviglia lo sciroppo..:-D ma cos’è quella cosina buona che c’è accanto😛 ma mi fai venire l’acquolina in bocca!!! Bacione e grazie ancora!!Silvia

  2. silviaaaapremio meritatissimo!!!sono ciliegie allo sciroppohttp://briggis-recept-och-ideer.blogspot.com/2008/06/ciliegie-allo-sciroppo.htmlli ho messi insieme così si tengono compagnia. e si sciolgono prima..hehenotte carabacioniiii

  3. Complimenti per il premio e lo sciroppo bhè che dire??? Ho davanti la foto delle pignette nello zucchero che mi garba da morire … complimenti!!!!

  4. Ma che bel premio! Ma sei bravissima e hai un blog fantastico :)Questo sciroppino per la tosse mi ispira proprio, adoro tutti i rimedi naturali.Un abbraccio

  5. That is so sweet of you, thank you! I only wish I could read the whole post, not just the English parts. Time for some Italian lessons!

  6. mille grazie per il premio! And thank you for the recipe with the pignette. I will try it, too.

  7. laura..grazie sono davvero lusingata.sono davvero curiosa anch’io di provare questo sciroppo. eh ehcara la mia mucchina…vado a raccogliere l’iperico..e poii ti posto un’altra ricettina…che ci farà taaaaanto bene. hihisusan..I apologize..do you really want to read all the silly things a write in italian??? I’m such a silly person…well…you are right..I’ll try to translate..and then I’ll invite you read and laugh!!a great hug a thanks for passing by!zorra….deine italiensch ist viele viele besser dan miene deutsch!bravissima!grazie di essere passata.bacioniiiiii

  8. Pingback: the 7 links project – Looking back at the past (it) | briggishome

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s