Chutney di Pere al Rafano – WHB #313 -(it)

Stamattina eravamo in 4 in macchina, Simoo, Barbara, Elisa ed io.
Si parlava della loro serata venerdì (successo ciononostante il tempo), il Nordic domani, le cose fatte, le cose da fare.
Io guido e racconto che ieri sera ho fatto una torta morbida di pere e noci, ma che mi sono rimaste un sacco di pere…che mi guardavano tristi.
La settimana scorsa ho trovato del rafano fresco al Super, sto grattugiando un po’ dappertutto ma penso che devo trovare un modo per conservarlo più a lungo.
Mentre sto lì a guardare le pere tristi, penso…
Pere e scorzette di limone? Fatto!
Pere e zenzero? fatto! (qui in composta, non trovo più la ricetta della confettura ma potete seguire questa togliendo le mele e il cardamomo)
Pere e melanzane? fatto!
Pere e menta? fatto!
Pere e basilico? Fatto!
Pere e vodka? fatto!
Pere e corniole? Fatto!
e metterli insieme? Le pere con il rafano? mmmmmmm
Prima di iniziare faccio un giro sul Web, se qualcuno l’ha già fatto
provo una ricetta collaudata. Giusto?
L’unica ricetta che si avvicina è di John Ash, postata su Epicurius..

Chutney di Pere al rafano

Pear and Horseradish chutney - Chutney di pere e rafano

vi serve;

800gr di pere sbucciate
1 cipolla rossa grande (ca 160gr)
80gr di rafano fresco grattugiato*
100ml di aceto di vino bianco
200gr di zucchero di canna
2 peperoncini freschi
2 cucchiaino di semi di coriandolo
2 cucchiaino di semi di senape marrone
2 cucchiaino di semi di carvi (cumino tedesco)
olio di oliva extra vergine

Pear and Horseradish chutney - Chutney di pere e rafano

in una pentola dai bordi alti versare un pochino di olio e tostare i semi (fuoco basso se no scoppiettano fuori) aggiungere il peperoncino tagliato e la cipolla tritata.
lasciare appassire per un 10min a fuoco basso.
Aggiungere le pere e tocchetti e cuocere altri 10min.
Aggiungere il rafano, l’aceto e lo zucchero.
Cuocere per ca 40min.
Lasciare risposare tutta la notte e il giorno dopo
assaggiare e regolare di rafano o aceto.
A questo punto potete aggiungere una bustina di fruttapec 3:1 se volete un Chutney più fisso.
Cuocete per 5-7min (deve bollire per bene) e poi invasate.

Lasciate riposare altri 15gg in un posto buio, fresco e asciutto.
Così i sapori si amalgamano per bene.
Con cosa lo possiamo abbinare?
Prosciutto cotto, qualche formaggio morbido, sfilacci di cavallo
p.es.
Oppure fate come me che un vasetto l’ho già fatto fuori a forza
di provare abbinamenti! :-DDDD

Pear and Horseradish chutney - Chutney di pere e rafano

brigida_ate:
* grattugiate il rafano con la grattugia a fori grandi.
Non si deve spappolare.
Ah, se non doveste trovare quello fresco, potete usare quello in vasetto, ma allora regolatevi con l’aceto che non diventa troppo pungente.

Oggi dovevo postare i vol-au-vent…ma invece di comprare la pasta sfoglia al super, ciacolando, ciacolando, ciacolando a più non posso mi sono dimenticata e sono venuta via con una confezione enorme di…
rafano!!!! :-)
Pear and Horseradish chutney - Chutney di pere e rafano

Questa è la mia ricetta per il WHB di questa settimana,
ospitato da Martissima di Mangiare è un po’ come viaggiare

Ringrazio come sempre

Kalyn di Kalyn’s Kitchen per questa bellissima iniziativa ed                                      Haalo, Cook (almost) anything at least once

per avermi dato l’opportunità di fare la versione Italiana.
Vi ricordo che tutte le nostre raccolte verranno pubblicate sul
blog di Haalo.

About these ads

8 responses to “Chutney di Pere al Rafano – WHB #313 -(it)

  1. un abbinamento azzardato, ma dato che a noi…….noi nel senso di io e te non di me e Albè….sèèèèè O ___ O quindi tornando a io e te, noi amiamo questi azzardi e mi fido, e credo sia buono con i formaggi stagionati !!

    • eh eh, Troppo forte Albi…anche se le verdure al forno speziate non le ha nemmeno assaggiate!
      Ho un pezzo di Asiago vecchio (nel senso di stagionato) in frigo..provo!
      baciussss

  2. Sei la regina del chutney, pensa che quando vado in Austria “estirpo” il rafano che lì cresce allo “stato brado”, a proposito avrei una salsina da fare..magari ;-)
    Bacioni :-)

  3. Super stamattina mi sono dimenticata di chiederti a pro di rafano, come sta la radice che ti ho dato?????
    Dai che poi non ti servirà più andare a comprarlo….se riesci a tirarlo su ahhahahahahahhah
    baciussssss gelati

    • hmmmm, al momento sembrerebbe che l’ho fatto schiattare..nel senso che è vicino il San Pietro ma non lo vedo :-(
      Possibile che a te cresce come erbaccia ed io lo devo pregare di crescere???????
      Ingiustiziaaaaaaa!
      baciusssss

  4. Ma no …non ci credo!!!!! Io non so più dove buttarlo….ne ho ancora una “gambina” nello stagno …lo vuoi?????

  5. Pingback: Apple sauce with horseradish – Salsa di mele al rafano (kren) – WHB #411 (it) | briggishome

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s