Gelatina di Fichi d’India all’Anice Stellato, Liquore ai Fichi d’India – WHB #300 (it)

una delle cose più divertenti quando vado a prendere le verdure al super il Giovedì, è che non so mai cosa trovo.
Qualche volta succede che non prendo su tutto, è successo quando mi hanno dato 2kg di aglio o 2000 cavoli!
Ma di solito prendo su tutto, dopo sta a me farne qualcosa.
Mi piace la “sfida” e vedere cosa posso inventarmi.
La settimana scorsa mi hanno dato dei Fichi d’India.
Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)

Mah, e con questi cosa posso fare?
HO fatto un giro in web e ho trovato un liquore che mi ha subito incuriosito, poi mi è venuto in mente che Heike mi aveva detto che nello Safter, si possono mettere tutti tipi di frutta e così ho pensato …metto i fichi d’India nello Safter….

Liquore ai Fichi d’India

Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)
Vi serve:
10 fichi d’india
1 l di alcool 90%
1l acqua
500gr di zucchero

tagliare la prima e l’ultima parte dei fichi
pelarle stando attenti alle minuscole spine
che hanno.
mettere tutto in grande vaso e versare sopra l’alcool.
lasciare marinare per 3-4 giorni.

mettere acqua e zucchero in una pentola e far prendere
bollore. cuocere a fuoco dolce finché lo zucchero non sia
sciolto completamente.
(nel Bimby: 13min 100° vel 2)
lasciare raffreddare tutta la notte*.
il giorno dopo, filtrare l’alcool ed aggiungere
lo sciroppo freddo.
versare in bottiglie. servire freddo.
conservare in un posto asciutto, buio e fresco.
nel tempo il colore del liquore sbiadirà, ma il gusto
resta!
è buonissimo!!! :-D

Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)

Brigida_ate:
* aggiungete sempre lo sciroppo freddissimo. E’ importante
sopratutto per qui liquori che sono trasparente, se aggiungete lo sciroppo caldo, tiepido o appena tiepido il liquore s’intorbidisce e poi non c’è verso farlo tornare limpido di nuovo. Consiglio datomi di Marina di Mangiarebene
Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)

Gelatina di Fichi d’India all’anice stellato

Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)

vi serve;
10 fichi d’India solo la polpoa
5 mele grosse
una bustina di pectina 3:1
350gr di zucchero
4-5 chiodi di garofano
2-3 anici stellati

nello Safter:
photo
mettere la frutta tagliata a pezzi (le mele con buccia e torsolo), i fichi interi senza buccia, nel recipiente sopra.
Riempire di acqua la pentola sotto e far so-bollire
finché non è stata consumata tutta l’acqua.

Senza Safter:
Mettere la frutta tagliata a pezzi (le mele con buccia e torsolo), i fichi interi senza buccia.
Mettere tutta la frutta in un pentola e coprire d’acqua
(2 dita sopra).
Far bollire dolcemente finché tutta la frutta si è spappolata.
Se avete un colino chinoise, usate quello, se no, mettete tutto in un canovaccio e lo appendete sopra una bacinella.
Lo lasciate gocciolare tutta la notte (non strizzate se non volete una gelatina torpida)
Il giorno dopo proseguite come sotto.

Me ne è venuto 950ml.
Se non consumate subito il succo (si conserva max 3 giorni in frigo) metterlo in freezer.
Mettere il succo in una pentola e aggiungere le spezie, far prendere bollore e poi spegnere, lasciare in infuso le spezie per una notte.
il giorno dopo aggiungere la pectina e lo zucchero.
Cuocere ca 4-5min (Nel Bimby 10min 100° el.2).
Invasare e capovolgere.
Per far gelificare completamene ci vuole anche 12ore, quindi
se la vedete liquida (come nella foto) non spaventatevi. E’ giusto così.

Fichi d'india -  Prickly pear (Opuntia Ficus-Indica)

questo è il mio contributo al raccolto di questa settimana ospitato da
Simona di Briciole
ringrazio come sempre

Kalyn di Kalyn’s Kitchen per questa bellissima iniziativa
ed
per avermi dato l’opportunità di fare la versione Italiana.
Vi ricordo che tutte le nostre raccolte verranno pubblicate sul
blog di Haalo.

About these ads

8 responses to “Gelatina di Fichi d’India all’Anice Stellato, Liquore ai Fichi d’India – WHB #300 (it)

  1. eh vabè …e lo sanfter…..e il bimby…..e il super che ti riempie di frutta e verdura………così giochi sporco!!!!

  2. Secondo me Sanfter si sta divertendo un mondo con i tuoi esperimenti ;) Sai che non so dirti se i fichi d’India si trovano qui? Entrambe le ricette sono molto interessanti. Grazie per il contributo to WHB!

  3. daiiiiii….Martissima!
    te li presto se vuoi sia uno che l’altro ma dopo non venir a dirmi che non hai posto! hahahahahahaha

    Simona, beh…li avevo visti in giro ma non li avevo mai preso in considerazione.
    Ho fatto malissimo…sono deliziosi! :-D

    baciusss amicheee

  4. Favolose idee per un frutto che conosco poco… ma l’ho visto al super.. ora sarei tentata di provar qualche cosa :)

  5. Terry, anch’io ero titubante ma poi ho letto che è un frutto che si usa moltissimo in Sicilia, si fa la mostarda di Fichi d’India.
    http://www.ricettesiciliane.com/confetture/mostarda-di-fichi-dindia/
    che dici proviamo?
    baciusss

  6. proprio l’altro giorno al mercato ho visto i fichi d’india in offerta, ma non li ho presi. Da mangiare così sono buoni, ma a casa piacciono solo a me e a mia madre, e quindi ho preferito desistere. Ora che ti leggo, mi mordo le mani, peccato aver lasciato lì quei bei fichi d’India. E sai che qui pure ad Ischia, crescevano spontanei, nei punti più impervi dell’isola. E mio nonno andava a coglierli, sulle pareti a strapiombo sul mare. Poi li portava a casa e mia nonna con le mani fasciate da tanti stracci, per non pungersi, li puliva. Poi mia madre e i suoi fratelli ne facevano scorpacciate. Ma mia madre dice che buoni come quelli non ne ha mangiati più. Neanche i fichi d’India sono più gli stessi. Pensa che non hanno neppurfe più le spine ahahahah
    A.

  7. Fichi d’India Ischitani??? Ah beh…ci credo che erano buonissimi!
    Deve essere bellissimo da vedere, le pareti a strapiombo coperti di piante di Opuntia!!
    E ha ragione tua mamma, non hanno più le spine!!!!
    baciusssss

  8. Duemilacavoli???
    Gesù Brii, manco tu ce la potevi fare. O forse si, sai che ho i miei dubbi? :D
    /Vediamo se pure quest’anno li trovo, i fichi d’india!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s