Let’s CRUMBLE – Crumbles dolci – Crumbles salati

questa settimana sono in riposo forzato.
 oltre il dolore dell’artrosi nel piedino destro,
si è aggiunto anche un dolore sotto il tallone.
aaaaaaaaaah la vecchiaia!!
:-D
così mentre sto seduta aspettare di parlare con un operatore per prenotare visite e terapie
“per non perdere la priorità acquisita” lascio la mente vagare
ho scoperto un posto bellissimo, mentre girovagavo per il lago gli ultimi 15gg
il porto minuscolo di Tignale


spiaggia porto tignale
non ci arrivava che in barca o da un sentiero, che partiva da oldesio, ora recuperato


sentiero per oldesio


qui la partenza
inizio sent 260
oltre la spiaggetta una chiesetta semi distrutta
san giorgio in verolo


san giorgio in varolo - porto di tignale
nel 1931 con la costruzione della gardesana da Mussolini, anche questo pezzetto di incanto venne collegato con il resto del “mondo”.
dall’altra parte del porto località Prà de la Fame, con le sue magnifiche limonaie ora in parte recuperate. sono state piantate diverse piante di limone e la struttura è diventato un museo visitabile.


prà della fame


Prà del la Fame, insieme alla limonaia sotto il castello di Torri e quella a Limone
Limonaia del Càstel
sono l’uniche ancora in funzione. tutte le altre sono state smantellate o sono in rovina o usate per fare hotels e residence.


non c’entra niente con i crumbles, ma volevo farvi conoscere un pezzetto del lago di garda praticamente sconosciuto.
:-D




leggevo che i Trattori non avevano mai fatto un crumble, così lo hanno inserito nell’abbiccidario (ma partecipate vero, è un idea creativa e divertentissima!!)


invece qui noi lo facciamo spesso, è una alternativa sfizioso per un dolce da fare in poco tempo.
facciamo spesso anche il crumble salato, è un modo di servire le verdure diversamente.
le ricette sono tutte già state pubblicate, ma prometto di fare anche un CRUMBLE nuovo
per i trattori!!! 
:-DDD




per i crumbles si può usare oltre che la farina, anche il pangrattato
ovviamente fatto da voi!
per la conservazione: o in frigo o in freezer
per il crumble va meglio il pane vecchio che potete tritare più a pezzi grossi.


pangrattato dolce e salato

a parte il pane vecchio che si può usare e viene benissimo, uso anche grissini, schiacciatine o biscotti che non piacciono o sono vecchi.






per il pangrattato salato
grissini, schiacciatine o pane vecchio
erbe aromatiche
triate tutto insieme e lasciate asciugare
tenete in scatolette di plastica in freezer.
ottimo su verdure al forno, per il polpettone, le polpette vegetariane, le crochettas p.es




oppure piccole torte salate
(si capisce che sono a forma di cuore??? :))


minicuori con tonno, capperi ed acciughe
per 6 minicuori
una confezione di pasta sfoglia
una scatola di tonno da 180gr (al naturale)
2 cucchiai di capperi
4-5 acciughe
una cipolla
pepe
pangrattato salato
foderate gli stampi a cuore con la pasta sfoglia, anche a pezzettini, importante che il bordo venga più unito possibile.
in una padella fate appassire la cipolla tritata in un filo di olio.
aggiungere le acciughe e farle sciogliere
bagnare ev. con un goccio di vino bianco se si asciuga troppo.
aggiungere il tonni ed i capperi. mescolare fare insaporire ed asciugare.
lasciate raffreddare il composto completamente(se no, la sfoglia si molla)
mettere un pochino di pangrattato sul fondo e versare la farcia.
cospargere di pangrattato ed infornare a 200° per ca 25min
ottimi caldi, tiepidi o freddi.






pangrattato dolce
biscotti o pane vecchio non salato
cannella in polvere
carodomomo in polvere
zenzero in polvere
tritate tutto finemenete e mettete in un contenitore di plastica in freezer o in vaso di vetro in frigo.
ottimo come crumble per un dolce velocissimo








crumble veloce di pangrattato dolce e mele

4-5mele golden o tipo simile(usate pure le mele fiappe che girano e non avete ancora deciso cosa farne)
pangrattato dolce
fiocchi d’avena (facoltativo)
burro
zucchero (anche no :))) )
sbucciate le mele e affettatele sottilmente.
in una ciotola mescolate il pangrattato e i fiocchi, poi aggiungete il burro a pezzi e lavorate con le dita.
fate delle briciole.
adesso o mescolate le mele con il crumble e versate tutto in una pirofila oppure
mettete le mele in fondo alla pirfila e coprite con il crumble.
se volete una crosticina più dura, cospargere con (poco) zucchero.
infornare a 180° per ca 40min (dipende quanto grande è la pirofila.










, nel senso il primo dolce imparato a scuola da ragazzina in Svezia.


skånsk äpplekaka – dolce di mele della Scania

ci vorrebbe il pangrattato..ma quello fatto con il vetebröd.
io ho usato dei biscotti della Galbusera “più leggeri”
è venuto buonissimooooo!!!

vi serve:
300gr di biscotti secchi (tipo Saiwa)
100gr di burro
5-6 mele Golden
cannella

tritare i biscotti.
far fondere il burro e quando è sciolto aggiungere i biscotti tritati.
spolverare di cannella.
sempre mescolando a fiamma bassissima far assorbire il burro ai biscotti.
nel frattempo sbucciare e grattugiare le mele.
in una pirofila fare dei strati di biscotti e mele.
iniziare e finire con i biscotti.
infornare a 200° per ca 35-40min, se si colora troppo sopra coprire.
ottima tiepida con gelato alla vaniglia oppure fredda (il giorno dopo p.es)
con salsa di vaniglia * tiepida.
brigidaa_te:
potete anche fare delle mini porzioni.
questi sono i super versateli porta candele Galej dell’ikea ;)
la cottura in forno è 200° per ca 25min.
*klassik vaniljsås (salsa di vaniglia):

1/2 bacca di vaniglia

2dl latte
3 dl panna fresca da montare
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di maizena
tagliare la bacca di vaniglia per la lunghezza e con la punta del coltello grattare via i semini.
metterli insieme alla bacca in un pentolino con il latte ed 1 dl della panna.
far prendere bollore.
togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. lasciare riposare per 10-15min.
aggiungere sempre mescolando, i tuorli, lo zucchero e la maizena.
rimettere su fuoco dolce e mescolare finché si addensa.
versala in una ciotola e farla raffreddare mescolando.
montare il resto della panna e aggiungerla alla salsa fredda-
la bacca di vaniglia può essere sostituita da 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
se volete usare il bimby:
nel boccale i biscotti: 5 sec. vel.5
senza lavare il boccale inserire le mele: 10 sec. vel. 5 spatolando.



Crumble freddo con ciliegie e albicocche .
crumble freddo1
400gr di ciliegie snocciolate o altra frutta
( ho fatto metà ciliegie e metà albicocche)
2 cucchiai di Cognac
250gr di mascarpone
2 cucchiai di zucchero
50gr di zucchero a velo vanigliato
4 gr di gelatina (colla di pesce)
1 uovo
1 limone non trattato
50gr di amaretti per decorare
in un pentolino mettere a cuocere la frutta con il succo del limone e lo zucchero a velo vanigliato.
mettere la gelatina (colla di pesce) a rinvenire in acqua fredda.
sbattere il tuorlo con zucchero, buccia del limone e il mascarpone.
montare l’albume a neve ed aggiungerlo alla crema.
mettere in frigo rassodare.
strizzare la gelatina ed aggiungerla alla frutta. mescolare finchè si scioglie perfettamente.
versare la frutta gelatinosa nei bicchieri.
(ho prima messo il composto di ciliegie fatto raffreddare e poi sopra aggiunto il composto di albicocche)
mettere in frigo rassoddare per almeno 3 ore.
prima di servire aggiungere la crema di mascarpone sopra la frutta
e sbriciolare gli amaretti come decorazione sulla crema.





zuppa di coste al rosmarino
(con pancetta ma anche senza :-D)

zuppa di coste - chard soup

vi serve:
750gr di coste tritate
1 cipolla
2 rametti di rosmarino fresco
2 patate medie pelate e tagliate a cubetti
1 cucchiaio di  dado vegetale
1,5 lt di acqua
120gr di pancetta alle erbe (anche no :-D)
olio di oliva extravergine
crumble tostato alle erbe*
parmigiano o grana

far appassire la cipolla tritata in un filo di olio, insieme al dado e il rosmarino (e la pancetta)
aggiungere le coste tritate e le patate a cubetti, far insaporire.
aggiungere l’acqua, chiudere con un coperchio e far cuocere per un 40min.

servire con crumble tostato alle erbe, ed il formaggio

zuppa di coste - chard soup

brigidaa_te:

* potete usare il pan grattato home made
questa volta ho tritato a pezzi più grossi, ho steso su una placca da forno ricoperta di carta forno, ho aggiunto le erbe secche un filo di olio ed ho mescolato.
infornato per 20min a 180° ogni tanto guardate e eventualmente mescolate o girate la placca. non tostate troppo, diventa amaro.





zucchette con crumble salato




ho cercato in rete qualcosa da fare con le zucchette tonde che ho comprato..
e ho trovato la ricetta di sigrid.. ho fatto qualche modifica
ma…ho tenuto il suo metodo di cottura per le zucchette! ;)
    4 zucchette tonde
    1 melanzana
    1 peperone verde
    5 pomodori perini
    olio di oliva extravergine
    origano, maggiorana, prezzemolo e timo
    un pizzico di curry
    un pizzico di paprika dolce
    sale pepe
      per il crumble salato
      250gr di salatini al sesamo
      150gr di parmigiano grattugiato
      3 fette biscottate
      2 peperoncini secchi sbriciolati
      burro
        tagliate la calotta con un coltello e scavate l’interno,
        (fatelo con un cucchiaio, perché con un coltello rischiate di scivolare e rompere il “guscio”)
        tagliate tutte le verdure a dadini piccoli e mettete in una bacinella
        in un vasetto emulsionate l’olio con le erbe, le spezie, sale e pepe.
        chiudete e scuotete….cha cha cha…:)
        versate sopra le verdure e mescolate con le mani.
        lasciate marinare un paio di ore al fresco (se avete fretta un’ora a temperatura ambiente)


        riempite le zucchette quasi fino all’orlo(lasciate lo spazio al crumble)
        il resto (perché ne avanzerete) lo mettete in una pirofila.
        mettete le zucchette in una pirofila con dell’acqua che copra un terzo delle zucchette.
        infornate le due prifile per 20-25min a 200° (controllate che le verdure siano quasi cotte)

        nel frattempo preparate il crumble.
        tritate grossolanamente salatini(o grissini), fette biscottate e peperoncino.
        vi verrà molto sminuzzato, tipo pangrattato
        mescolate con il formaggio grattugiato
        (se usate il bimby: nel boccale tutto tranne il burro: 10-15sec. vel 5)
        aggiungete il burro e fate il crumble (a mano si lavora velocemente con le dita da fare delle briciole)
        ( con il bimby: aggiungere il burro 10sec. vel.3)
        cospargere le zucchette e sopra la pirofila con le verdure di crumble e finire cuocere
        sotto il grill per ca 10min 230-250° (dipende dal vostro forno)
          mettere sulle zucchette il loro coperchio e servire.
            Brigidaa_te:
            se volete potete aggiungere del formaggio a dadini nelle verdure, vengono più filanti.
            ma anche così solo verdure marinate, è venuto buonissimo.




            CRUMBLE per tutti!!!
            :-DDDD

            About these ads

            22 responses to “Let’s CRUMBLE – Crumbles dolci – Crumbles salati

            1. Non per essere pignola, ma tu questo lo chiami riposo? ;) Spero che i tuoi disturbi passino presto. E' capitato anche a me di avere dolore sotto il tallone: not fun, come si dice qui, soprattutto per chi ama camminare. Foto carinissime, come al solito. Ciao!

            2. simonaaaaa:-DDDDsono 3 giorni che sono a casa e mi sento come un leone in gabbia…o una cimice caduta sulla schiena..o qualche altro animale intrappolato…domani ho una visita vediamo cosa mi dicono.hai ragione not fun at all!!!baciusss

            3. uhhhhhhh ma tu sei la regina dei crumble e dei giretti….deve essere stupendo questo sentiero…dimenticato e prezioso…io vorrei tutti i crumble…posso? che devo fare per non perdere questa priorità acquisita???un bacione

            4. buon giornooooo lo la gallina preferita!ah non bisogna perdere il buon umore, anche se dopo15min ti dicono…"ooooops, tutti operatori sono occupati, si prega di richiamare più tardi!"hahahahahaok per i crumbles, ma torni trovarmi verooooo?baciussssbrii

            5. Davvero bellissimo posto il porto minuscolo di Tignale e dintorni!Che invitanti i tuoi crumble ! Ho preso un po' di ricette …grazieciao..a presto!

            6. Urca, ma che post…incredibbbbile!Quante cose buone, quante belle idee…Mi segno tuttissimo!P.s: ma sei passata da me per il giveaway dei tre anni di blog? Ci tengo, lo sai….baci

            7. Ma tu sei un pozzo infinito di ricette!!! Io non so che cosa diranno i puristi, ma i tuoi crumble li aggiungo all'abbecedario ;-)Ciaoooo!

            8. Beh, qui posso venire anch'io!!! C'ero stata una sola volta in barca a vela nel '79!!! Dai che guarisci in fretta che io fra una decina di giorni ho un po' di ferie!!!!!!!!! P.S. leggi gli sms!!!!!!!!!!!!!

            9. ahahahhah Alda dire a Brii di leggere gli sms è come dirlo a me :DDDDD A D I E Usuperrrrrrrr ti aspetto ♡♡♡♡♡buoni crumble e bellissimo TIGNALE vabbè io sono di parte, sono della parte di qua del più bel lago d'Italia :D

            10. brii abbiamo fatto crambol anomali tutte e due, ma Aiuolik ci ha promosso e li ha ritirati per il suo abbecedario……Ale, Alda …cosa dite……ci dobbiamo organizzare come gruppo fisioterapico per farle dei massaggi….e non solo ai piedi ^________^

            11. Marta, per i pidi si può fare, ma se per "altro" intendi la testa, beh, i miracoli non li so fare nemmeno io… Ale, di qua o di là il lago più bello d'Italia non si smentisce mai!!!!!!!!!!

            12. vero ahahhahahahha

            13. Alda tu capisci al volo…intendevo proprio quello, ma hai ragione servirebbe un miracolo e ancora non siamo attrezzate ^____________^

            14. innanzi tutto molto piacere di conoscerti :)Queste foto son bellissime e tu hai dato delle spiegazioni davvero belle.Per le ricette che dire? son idee geniali! io faccio sempre quello salato ma a quello dolce non avevo mai pensato ^_^ bello bello bello!Mi aggiungo con piacere ai tuoi lettori ;)

            15. @nicoleta, si è un posto proprio speciale. sono contenta che hai trovato qualcosa che ti possa piacere!grazie a te!@simooo, già 3 anni??! accidenti, arrivo al volo!si festeggia!!@eloisa…ma si daaaaaaai..rivoluzioniamo il CRUMBLE!!@Alda, Ale e Marta…come è che mi sento presa in giro!ma aspetta che vi becco tutte 3, vi faccio fare sentiero 122! Reamòl-Punta Larici!!dislivello 734mt! dritta in piedi!hahahahaha e poi vediamo se parlate ancora!!hahahahadai che scherzooooo.(forse)ps. martaaaa hai visto siamo state promosse tutte due!viva i CRUMBLES (strani!)@erica, benvenuta tra noi! sono contentissima che ti siano piaciute le foto, e se qualche ricetta ti torna utile, sono ancora più felice!grazie della visita!amiche, vi auguro una bellissima seratabaciussssbrii

            16. Ma quante ne sai??? :-D

            17. brii ma come sta il tuo piede? le tue passeggiatine da 30 km a botta ti aspettano :)))con il crumble ho alterne fortune ci vado a nozze e ci litigo allo stesso tempo comunque io le zucchette tendo a svuotarle e dargli una sbinachita in acqua bollente per poi infornarle senza acqua ma soltanto un velo d'olio nel fondo della teglia.

            18. Pingback: R come Rifreddo- Polpettone di Nasello in foglia di porro | briggishome

            19. Pingback: Venerdì vegetariano : Taccole gratinate | briggishome

            20. Pingback: Venerdì vegetariano – Champignon ripieni | briggishome

            21. Pingback: Grilled Peaches with Tofu -Pesche al forno con tofu | briggishome

            22. Pingback: Salutiamoci di Maggio: Il Tofu(it) | briggishome

            Leave a Reply

            Please log in using one of these methods to post your comment:

            WordPress.com Logo

            You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

            Twitter picture

            You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

            Facebook photo

            You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

            Google+ photo

            You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

            Connecting to %s